Le mie serie tv preferite del 2020

Buon anno nuovo a tutti voi che ci seguite e leggete i nostri articoli, spero vivamente che il 2021 possa essere un anno migliore. Nel frattempo in questo articolo voglio fare un recap delle serie tv che mi sono piaciute di più del 2020, alcune di queste serie sono uscite l’anno scorso mentre altre sono più vecchie ma le ho inserite in classifica proprio perché le ho scoperte nel corso del 2020. Iniziamo dunque questa classifica e spero di farvi venire voglia di iniziare una di queste sei serie.

Le prime quattro serie in classifica sono uscite nel 2020:

Star Trek Discovery (Terza Stagione)

Ho sempre amato Star Trek sin da quando sono piccola e ho visto quasi tutte le serie uscite ma onestamente Star Trek Discovery era una di quelle che mi era piaciuta meno (almeno fino alla terza stagione). La prima stagione l’ho trovata tutto sommato godibile mentre la seconda non mi era piaciuta per niente e ho fatto fatica a finirla tanto che volevo abbandonarla ma ho fatto uno sforzo e quando è uscita la terza stagione nel 2020 ho deciso di guardarla e per fortuna sono stata piacevolmente sorpresa perché penso sia la stagione migliore e mi ha fatto ritornare la voglia di continuare a guardarla. La maggior parte del merito della bellezza di questa stagione va alla protagonista Michael Burnham che in questa terza stagione ha finalmente un’evoluzione fantastica.

 His Dark Materials (Seconda Stagione)

Non mi dilungo troppo su His Dark Materials perché ho già fatto due recensioni che vi invito a recuperare se volete saperne di più. Vi basta sapere che ho apprezzato molto di più la seconda stagione rispetto alla prima perché è più fedele ai libri e il comparto tecnico e gli effetti speciali sono migliorati moltissimo. Ora non mi resta che aspettare per la terza e ultima stagione per cui ho già un hype smisurato.

La regina degli scacchi

La regina degli scacchi è stata una vera scoperta per me. Una serie tv sugli scacchi che è godibile sia dagli amanti di questo gioco sia da chi non ne sa nulla in merito perché alla fine i veri protagonisti non sono gli scacchi ma è Beth Harmon, interpretata da una meravigliosa Anya Taylor-Joy che tiene sulle sue spalle l’intera serie. Generalmente non sono fan dei prodotti che vengono elogiati da tutti ma in questo caso è più che meritato. Tutto è perfetto in questa serie, la trama scorrevole, i personaggi fantastici, l’ambientazione e i costumi bellissimi che riprendono il tema degli scacchi.

Penny Dreadful: City of Angels

Ho già parlato abbondantemente di questo spin off della serie originale di Penny Dreadful in varie recensioni e thread su twitter quindi non mi dilungherò ulteriormente, dico solo che questa serie tv è stata a mani basse il miglior prodotto del 2020 e mi dispiace veramente un sacco che sia stata cancellata per via dei bassi ascolti. Meritava di continuare perché parlava di temi come il razzismo e la violenza dell’animo umano, il tutto contornato da personaggi bellissimi interpretati da attori fantastici. Non mi stancherò mai di parlarne e se non l’avete ancora fatto recuperatela assolutamente.

Abbiamo terminato la carrellata di serie uscite quest’anno e ora vi parlerò di due prodotti che non sono usciti lo scorso anno ma che ho recuperato nel corso del 2020:

The Night Manager

The Night Manager è una miniserie britannica del 2016 con protagonisti Tom Hiddleston, Hugh Laurie, Elizabeth Debicki e Olivia Colman. La serie è tratta dal libro di John le Carrè e parla di un manager d’albergo che viene ingaggiato da un’agente dei servizi segreti, per incastrare Richard Roper, un corrotto uomo d’affari legato al traffico di armi. In appena sei puntate siamo catapultati in un thriller/ spy story che ci lascia sempre con il fiato sospeso fino alla fine, per questo è assolutamente consigliata.

Luther

L’ultima serie di cui vi voglio parlare è Luther, una serie britannica di cinque stagioni, andata in onda dal 2010 al 2019.  Il genere è azione/crime e tratta del detective John Luther che indaga su alcuni omicidi sanguinari che affliggono la bellissima città di Londra. Potete trovare tutte le stagioni su Netflix. Le stagioni sono sempre molto brevi, nonostante ve ne siano cinque infatti, gli episodi sono appena 20. La quarta stagione ad esempio è costituita solamente da due episodi. Questo è un punto a favore per chi vuole recuperare la serie e finirla subito. I crimini e i personaggi sono fantastici, soprattutto il personaggio di Alice Morgan, la nemesi di Luther.

 

Da Noemi è tutto! Fatemi sapere in un commento quali sono state le vostre serie preferite del 2020 e se ne conoscete qualcuna di quelle che ho nominato. Vi ricordo che potete seguirmi sul mio profilo twitter (@arawynshope). Alla prossima.

 

 

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Avatar
About Noemi 62 Articles
Ciao a tutti sono Noemi, una studentessa universitaria di 22 anni. Amo gli animali, viaggiare e scoprire nuove culture. Le mie due più grandi passioni sono il cinema e la letteratura e proprio per questo mi piacerebbe poterle condividere con voi su questo blog.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.