Atypical influencer: Imen Jane e Marco Cartasegna

Sono tanti i profili che giornalmente seguiamo su Instagram, ancora di più i contenuti con i quali veniamo a contatto, dei più disparati argomenti.

Ad oggi molto criticata è la professione (se così vogliamo chiamarla) degli influencer,  che attraverso contenuti web di diverso genere creano intorno a loro un grosso seguito che appunto “influenzano” a loro modo.

Molti di questi influencer si focalizzano soprattutto su alcuni ambiti specifici, come quello della moda, dei trucchi o della cura della pelle. Altri hanno invece conquistato followers grazie alla condivisione dei loro viaggi, come i cosidetti travel blogger o travel influencer che dir si voglia.

Oggi, però, vorrei parlarvi di chi sempre attraverso un social in crescita esponenziale com’è Instagram ha esercitato un tipo di influenza del tutto inusuale e per questo maggiormente apprezzabile sui loro seguaci. Sto parlando di Imen Jane e Marco Cartasegna, ma andiamo a conoscerli più da vicino:

Imen Boulahrajane, conosciuta dai suoi 137mila followers come Imen Jane, è una ventiquattrenne di origine marocchina residente a Milano. Proprio qui si è anche laureata in economia alla Bicocca. Attraverso la sua breve e coincisa bio si presenta al mondo dei social come un’appassionata di economia (che però non sa risparmiare) e una femminista fiera. Tutto ciò traspare in maniera chiara ed evidente dal profilo di Imen che ha fatto della politica, dell’economia e dell’attualità in generale le colonne portanti della sua comunicazione social.

L’obiettivo di Jane è avvicinare i giovani a temi da cui sembrano sempre più lontani, ma con fenomeni come i “Friday for future” stanno dimostrando un loro progressivo riavvicinamento.
Grazie al profilo di Jane si può avere una chiara, ma mai faziosa, visione di quelli che sono alcuni dei fatti più importanti che riguardano non solo il nostro paese, ma il mondo intero. Imen ci avvicina a diverse realtà, anche quando talvolta quelle stesse vicende sono trattate in maniera piuttosto sommaria, se non inesistente dalle maggiori fonti di informazioni, come giornali e telegiornali.

Marco Cartasegna, 29 anni e milanese doc ha invece dietro di sé una storia molto diversa da Imen. Laureato in economia alla Bocconi di Milano, è stato anche protagonista nel 2016/2017 del famosissimo programma di Maria De Filippi, Uomini e donne.
Si sa, da quel contesto televisivo sono stati tanti gli influencer, o pseudo tali, che hanno tentato di far decollare in modi piuttosto similari le loro carriere.

Il profilo di Marco, invece, negli anni si è evoluto e ha preso una piega del tutto diversa. Anche Marco, infatti, attraverso il suo profilo Instagram che conta circa 378mila followers tratta dei temi più disparati tra cui un grosso rilievo hanno politica e informazione. Chiara, coincisa, trasparente e coerente sono gli aggettivi che potrebbero descrivere perfettamente la sua comunicazione social in questo campo. Il suo lavoro è ancora una volta maggiormente apprezzabile perché avvicina i giovani a questioni di cui è bene che prendano coscienza.

E voi, lettori, cosa ne pensate di questi due atypical influencer? Li conoscevate?

Fatemelo sapere qui sotto!

Antonia

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.