Veronica Mars e quel finale che avrebbero potuto risparmiarsi

Salve a tutti, oggi parliamo di Veronica Mars.

Come avrete già notato dal titolo dell’articolo, l’ultima stagione, in particolare il finale di Veronica Mars, non è stato così apprezzato dalla sottoscritta. Anzi direi piuttosto che è stato un insulto vero e proprio. Se non avete visto l’ultima stagione di Veronica Mars, andata in onda su Hulu a fine luglio scorso, vi consiglio di non proseguire oltre per non imbattervi in possibili SPOILER indesiderati.

Partiamo parlando dal principio della serie. Veronica Mars è una delle serie più conosciute del piccolo schermo. La prima stagione venne prodotta e trasmessa nel 2004, ed ebbe un enorme successo, acclamata sia da critica che da telespettatori. La giovane Veronica, figlia dell’ex sceriffo del posto, fa l’investigatrice privata per scoprire cosa è realmente successo alla sua amica Lily. Impara i trucchi del mestiere da suo padre, che dopo la perdita del lavoro ha aperto un’agenzia di investigazioni per guadagnarsi da viivere, e risolve sia piccole questioni con i compagni di scuola, che casi ben più grossi, persino archiviati dalla polizia.

Veronica Mars viene cancellato dopo sole tre stagioni, e il pubblico, insoddisfatto della cosa, fece numerose proteste, tra le quali l’invio di migliaia di tavolettte “MARS” alla sede della The CW. Nel 2014 dopo una petizione venne realizzato un film conclusivo della serie. Dopo tutto, la storia tra Logan e Veronica è una storia epica.

 

E ora, per la gioia dei fan, è andata in onda la quarta stagione, o almeno credevamo fosse una gioia.

L’intera quarta stagione si è presentata decisamente sottotono rispetto alle altre tre e al film. Troviamo una Veronica che convive con Logan, fa l’investigatrice ancora per “Mars Investigazioni”, e il caso da risolvere sono una serie di bombe messe in vari posti in giro per Neptune. Logan fa il militare per i servizi segreti, e parte per varie missioni in giro per il mondo, senza poter rivelare a Veronica dove va o cosa fa.

Al rientro da una delle missioni, Logan chiede a Veronica di sposarla. Dopo cinque anni di convivenza sembra logica la domanda, ma nonostante questo Veronica è completamente spiazzata e rifiuta la richiesta. Logan è cambiato, il suo lavoro gli ha dato disciplina, e non è più la testa calda che siamo abituati a conoscere, inoltre va da una psicoterapeuta per aiutarlo a gestire controllo ed emozioni.

Le bombe sembrano ricondurre a Big Dick Casablanca, e alcuni complottisti si riuniscono per discutere della cosa, tra questi, uno in particolare, ha delle teorie interessanti, fino a che non viene arrestato perché accusato di essere lui l’artefice delle bombe. Fino alla fine sembra assurdo sia stato lui, ma in realtà si scopre che era un pazzo psicopatico, e che a causato lui i morti dello Spring Break.

Veronica cattura finalmente il bomber, e decide di sposare Logan. La cerimonia è molto semplice, con la sola presenza di Keith e di Wallace. I due si recano a casa per prendere le ultime cose per la luna di miele. Logan esce a spostare la macchina di Veronica dal vialetto, in quei pochi secondi ricorda le ultime parole dette dal bomber, interpretate troppo tardi. L’ultima bomba uccide Logan. La serie si conclude con Veronica che parte e va via da Neptune.

come doveva concludersi la serie

Cosa mi ha fatto imbestialire del finale di Veronica Mars? Logan Echolls era senza ombra di dubbio il miglior personaggio della serie. Nato e cresciuto in un contesto familiare di abusi e violenze, con un padre che lo picchiava, che tradiva la madre ed è andato a letto ripetutamente con la sua fidanzata, che ha poi ucciso, la madre si è suicidata, la sua unica sorella in realtà non è sua sorella. Con Veronica trovano una strada per tanto tempo, conosce l’amore, ma ha un passato che lo perseguita. Non riesce ad evitare di sfogarsi con la violenza, di essere una testa calda.

Alla fine della terza stagione lui e Veronica si separano, per poi ritrovarsi definitivamente nel film, dopo che Logan viene nuovamente accusato di un omicidio che non ha commesso, quello della sua ragazza. Ottengono il loro lieto fine. Invece no. Veronica, brillante investigatrice, laureata in legge e con un intuito che Sharlock levati proprio, si fa fregare l’unica volta in cui c’è in gioco la persona più importante della sua vita.

Inaccettabile come finale di stagione di Veronica Mars. Potevamo sopportare il sacrificio di Keith. Sarebbe stato doloroso, ma comprensibile per la trama, ma Logan meritava di meglio di questo, e anche Veronica. Ho sperato fino alla fine che Logan fosse vivo, perché la scena non mostra lui che muore, ma solo l’esplosione. Ma Rob Thomas ha voluto togliere ogni speranza a me e al resto dei fan, chiarendo che Logan è definitivamente morto, e che Veronica deve stare sola per intraprendere al meglio il suo lavoro. Rob mi dispiace ma non sono d’accordo. Lei è sempre stata forte e indipendente, Logan la completava, era il suo porto sicuro, il suo amore epico. Una donna per essere forte non ha bisogno di un uomo, ma se l’uomo è quello giusto la rende ancora più forte, sicura di sé e brillante.

Ecco perché, se davo un 9 alla tua serie, la tua ultima stagione do un 6, e al finale un 3 meno. Inoltre trovo che questo sia stato la trovata di Thomas per rilanciare Veronica Mars come un poliziesco alla “Signora in Giallo”, senza però considerare quanto il personaggio di Logan venisse apprezzato dal pubblico e quanto questa decisione di eliminarlo abbia fatto arrabbiare tutti i fan.

Fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti, e se siete d’accordo con me sul giudizio.

A presto, Luana_scrive.

 

 

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Luana
About Luana 13 Articles
Ciao a tutti, mi chiamo Luana, ho 27 anni e sono una grande appassionata di film e serie tv. Mi piace leggere e andare al cinema, e guardo serie tv da quando avevo 8 anni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.