Storia di chi ama sottovoce | Presentazione nuovo libro

Come vi avevo già anticipato qualche articolo fa, la casa editrice indipendente Book a Book ha deciso di scommettere sul mio libro e di darmi la possibilità di creare una campagna di crowdfunding su misura per me. Se arriverò a 200 pre-order il sogno uscirà dal cassetto e il libro si pubblicherà.

Oggi però non sono qui a specificare per l’ennesima volta come si compra il libro o quanto costi, niente di tutto questo.

Oggi voglio parlarvi di questa storia che mi sta così tanto a cuore, scritta a cavallo tra i 17 e i 19 anni e che adesso guardo quasi con malinconia, perché tutto sembra diverso. Io, in primis.

Storia di chi ama sottovoce: chi sono Edoardo, Matteo e Sofia?

Storia di chi ama sottovoce è, per dirlo banalmente, una storia d’amore che ha tutta l’aria di essere complicata. Un racconto pieno di insidie che è venuto a trovarmi qualche anno fa, quando, partendo da una lettera che avevo già scritto, decisi di ampliarla, trasformandola nel finale di qualcosa di più grande.

Il protagonista, Edoardo, somiglia moltissimo alla me di qualche anno fa. Una persona che ha paura di buttarsi, che fa fatica a tenere il passo, come se tutti avessero ricevuto le istruzioni per l’uso, tranne lui. Edoardo è innamorato del suo migliore amico, Matteo, ma la paura lo frena: prima fra tutte, la paura di perdere un’amicizia che lo tiene in piedi, che gli dà forza. Edoardo, essenzialmente, potrebbe essere chiunque: volete davvero dirmi che non vi siete mai innamorati della persona sbagliata, senza sapere come rimediare? Ma Edo nasconde molto di più: una sorellina piena di ottimismo, una mamma succube e un padre violento, che lo aiuteranno a crescere, anche se non sempre in maniera indolore.

L’oggetto del suo amore è Matteo, il classico ragazzo che può solo piacere. Matteo è uno sveglio, uno che prima le fa e poi le pensa, il compagno di avventure che tutti vorremmo al nostro fianco. Inutile dire che non solo non sospetta niente, ma è felicemente fidanzato con Elena.

E poi c’è Sofia, il turning point di questa storia, l’imprevisto che cambia le carte in tavola: ex ragazza di Edoardo, tornando nella sua vita lo metterà di fronte a una scelta.

Perché leggere un libro come questo?

E ahimè, in questo caso mi farebbe comodo un pizzico di sfacciataggine che viene meno quando c’è bisogno di autopromuovermi. Ve lo dico sinceramente: magari questo libro non avrà una trama particolarmente originale, perché di storie d’amore ne è pieno il mondo – e per fortuna. Ma posso assicurarvi che, scrivendolo, ho cercato di immedesimarmi quanto più possibile in un ragazzo che ha paura anche della sua ombra, di quando fare coming out non era ancora così semplice.

Vorrei che leggeste il mio libro perché quando l’ho scritto speravo che qualcuno ci si potesse riconoscere, che ogni persona potesse creare un legame speciale con i tratti distintivi dei personaggi e, perché no, per vedere quanto impatto poteva avere la storia di un ragazzo così, un outsider.

Informazioni di servizio

Se quello che ho scritto vi ha incuriositi e volete leggere questa storia, la procedura è la seguente.

  • Andate sul sito di Book a book e aprite la sezione delle Campagne.
  • Cercate quella che ha il titolo del mio libro e cliccateci sopra.
  • Potete scegliere due modalità di acquisto: ebook (6,99 euro) o cartaceo (16 euro).
  • Una volta effettuato il pre-order, sarà creato un account book a book a vostro nome, dove potrete leggere le bozze del libro. Si tratta del libro prima che venga corretto dalla casa editrice, la storia grezza, così come l’avevo scritta nel 2015.
  • Se il libro otterrà 200 pre-order, dopo aver finito l’iter di pubblicazione, riceverete il libro editato, corretto, impaginato e con la copertina nella versione che avete scelto al momento del pre-order.

Qui il link alla mia campagna

e un grazie immenso a chiunque deciderà di sostenermi!

Elisa

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

2 Commenti

    • Ciao, sono l’autrice! Grazie mille, sono molto contenta di averti convinta e spero che lo pre ordinerai presto (anche se mancano ancora 80 giorni)

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.