Titolo: Nevel: Che il Gioco Abbia Inizio

Autore: Elisa Crescenzi

Anno: 2021

Casa Editrice: self publishing

Genere: Romance, New Adult

Target Consigliato: per tutto

Lunghezza: 331 pagine

Punto di vista: alternato, prima persona

Valutazione:★★★★

Più lei mi bacia, più io smetto di respirare.”

Trama

NEVEL
“Voglio giocare con lei”
È quello che ripeto ogni volta che incontro una donna. Nessuna promessa, nessuna seconda uscita, solo una notte d’avventura e passione, Ho il marchio del cattivo ragazzo cucito addosso, e mi sta bene. La mia unica regola è: niente regole in questo gioco. Almeno finché non incontro lei, Ottavia. Con i suoi capelli colore del grano, gli occhi pieni di emozioni, l’animo determinayo e la lingua tagliente. è l’unica da cui dovrei stare alla larga. è la ragazza del mio migliore amico.

OTTAVIA
Devo essere perfetta.”
È quello che ripeto ogni giorno davanti allo specchio. La mia vita si divide tra amiche, studio e il ragazzo con cui ho iniziato a uscire. La mia unica regola è: essere sempre perfetta per gli altri. Ho il marchio della brava ragazza cucito addosso, e mi sta bene. Almeno finché non incontro lui, Nevel. Sguardo di ghiaccio, atteggiamento strafottente e fisico scolpito. È pericoloso, è l’unico da cui dovrei stare alla larga. È l’amico del mio ragazzo.
Nevel è l’inferno a portata di mano ed è pronto a giocare. Ottavia è sempre stata affascinata dalle fiamme e non ha paura di scottarsi. L’attrazione può trasformarsi in dipendenza? È quello che ripeto ogni volta che incontro una donna. Nessuna promessa, nessuna seconda uscita, solo una notte d’avventura e passione, Ho il marchio del cattivo ragazzo cucito addosso, e mi sta bene. La mia unica regola è: niente regole in questo gioco. Almeno finché non incontro lei, Ottavia. Con i suoi capelli colore del grano, gli occhi pieni di emozioni, l’animo determinayo e la lingua tagliente. è l’unica da cui dovrei stare alla larga. è la ragazza del mio migliore amico.

“Nevel non domanda, lui prende quello che vuole, anche quello che non gli spetta.”

Commento

Letta la trama ho iniziato questo libro con scetticismo, ma è bastato superare i primi capitoli per ricredermi. Continuavo a chiedermi come mai avessi cambiato idea e la risposta è molto semplice: Nevel e Ottavia.

Nevel è il classico cattivo ragazzo che non pensa affatto alle conseguenze. Con il suo carattere chiuso, la sua arroganza e il suo sguardo intenso, il protagonista cela una parte di sé che ha sempre tenuto nascosta. All’inizio pensa di arrivare alla meta senza problemi, peccato non abbia messo in conto le emozioni che la ragazzina gli fa provare.

Ottavia, invece, è la brava ragazza dal caratterino acceso. Conosce Nevel la sera del suo compleanno, quando lui si presenta con Alberto, il ragazzo con cui Otti si frequenta. Da quel momento inizia un gioco di sguardi e la tensione tra i due sale alle stelle ma la protagonista, seppure con estrema difficoltà, non cede.

I drammi, all’interno del libro non mancano, ma è proprio questo che lo mantiene vivo.
La scrittura di Elisa è scorrevole, i dialoghi, nonostante la giovane età di Ottavia, non sono affatto banali e melensi e sebbene alcune sue scelte siano abbastanza discutibili, è stata comunque una piacevole scoperta. Il rapporto tra i due protagonisti è altalenante, eppure riesce a tenere incollati alle pagine (o allo schermo). Un legame che si forma lentamente ma allo stesso tempo nell’esatto istante in cui si incrociano per la prima volta.

Conclusione

I complimenti all’autrice sono doverosi!
Leggere altre sue opere non potrà che essere un piacere.
E voi, avete già letto altre di questa autrice? Fatecelo sapere tra i commenti!

Alla prossima,
Anna

Written by

Anna

21 anni, studentessa universitaria, scrittrice a tempo perso e divoratrice di romanzi. Altamente sarcastica.