L’alienista : Angel of Darkness | Recensione

Dopo ben due anni di attesa dalla prima stagione di L’alienista ecco che arriva Angel of Darkness che prosegue le vicende dei nostri tre protagonisti: Sara Howard (Dakota Fanning in italiano Erica Necci), Lazlo Kreizhler (Daniel Brühl in italiano Francesco Pezzulli) e John Moore (Luke Evans in italiano Giorgio Borghetti). La serie tv è basata sui due libri di genere giallo/thriller di Caleb Carr con l’omonimo titolo.

La trama

Angel of Darkness è ambientata un anno dopo la prima stagione, nel 1897. Sara Howard ha finalmente realizzato il suo sogno, ovvero quello di aprire uno studio di detective per condurre le sue indagini con l’aiuto di altre ragazze. Il trio, che nella prima stagione era riuscito a smascherare e fermare un criminale spietato, è costretto a riunirsi trovandosi alle prese con un nuovo assassino che rapisce e uccide dei neonati.

Commento

Come nella prima stagione ritroviamo tutti gli elementi che hanno reso questa serie tv originale e avvincente da vedere: l’approfondimento sul profilo psicologico dei pazzi omicida, i crimini inquietanti e violenti, la corsa contro il tempo nello scoprire e catturare l’assassino prima che sia troppo tardi e l’affiatamento tra i tre protagonisti.

A differenza della prima stagione, l’alienista Lazlo Kreizhler non è presentato come il personaggio principale anzi viene quasi messo da parte a volte. Ad emergere invece è Sara Howard che diventa la vera protagonista di questa stagione.

I personaggi in questa seconda stagione hanno una profonda evoluzione rispetto all’inizio della storia e si troveranno molto cambiati. La narrazione non si perde mai rimanendo sempre molto fluida e la tensione cresce con il susseguirsi delle puntate fino alla rivelazione e alla cattura dell’assassino.

Sebbene il finale di stagione sia autoconclusivo come nella prima, non si sa ancora se L’alienista venga rinnovata per una terza stagione. Io mi auguro che lo sia perché non mi piace il modo in cui hanno concluso alcune questioni (Sara e John in primis!), dobbiamo considerare però che la serie tv è basata su una duologia e che se dovessero fare un’altra stagione dovrebbe essere completamente inventata da zero. Staremo a vedere!

Da Noemi è tutto! Avete visto Angel of Darkness? Come vi è sembrata rispetto alla prima stagione? Fatemelo sapere in un commento! Vi ricordo che se volete potete seguirmi su twitter (@arawynshope).

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Avatar
About Noemi 49 Articles
Ciao a tutti sono Noemi, una studentessa universitaria di 22 anni. Amo gli animali, viaggiare e scoprire nuove culture. Le mie due più grandi passioni sono il cinema e la letteratura e proprio per questo mi piacerebbe poterle condividere con voi su questo blog.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.