Sex Education: Non spaventatevi dal nome

A chi di noi non è mai sorto il desiderio di guardare una serie tv breve ma che intrattenga? Probabilmente quasi nessuno, oggi sono qui proprio per consigliarvi una delle migliori serie tv Netflix, da sparare sul pc e terminare nel giro di 2 giorni, sto parlando di Sex Education. Si lo ammetto anch’io a primo impatto leggendo solo il titolo ho pensato subito a male ma riguardandola mi sono ricreduta.

La trama

Si narra la vita di Ortis, un adolescente che però a differenza dei suoi coetanEi non ama le feste, le discoteche, le droghe ecc. insieme a lui c’è il suo amico Eric, un ragazzo di colore omosessuale, molto appariscente e che vorrebbe partecipare alle feste che i suoi coetanei organizzano ma né lui né il suo amico Ortis vengono mai invitati. Ortis è figlio di una sessuologa, Dr. Jean, e per via di questo mestiere è molto esperto su questo argomento per quanto riguarda soprattutto la teoria. Sfruttando le sue conoscenze nel campo aiuta, in bagno, il bullo della scuola nonché figlio del preside, Adam a risolvere un problema su questo argomento. Meave che ha assistito alla scena, in cerca di fondi, convince Ortis ad aprire una clinica e di diventare un “terapista sessuale” per i ragazzi della sua scuola, programmando sedute a pagamento.

Perché guardarla?

Semplice, è una di quelle serie tv da guardare in questi giorni estivi, per passare del tempo col caldo torrido che c’è all’esterno, tratta molti tema adolescenziali e in ogni personaggio c’è uno stereotipo di ragazzo\a che sicuramente abbiamo conosciuto. Come molte serie del momento tratta anche l’argomento “accettazione da parte di un genitore del figlio omosessuale” che crea come sfondo una storia molto commovente.

 

Detto questo non aggiungo altro altrimenti rischio di spoilerarvi tutto (come di mio solito) e vi lascio con un nome in più su una serie tv.

Fatemi sapere cosa ne pensate su questa serie e perché no visto che ne sono a corto di consigliarmene qualcuna, ne sarei felicissimaa

-Katia

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.