Addio fantasmi di Nadia Terranova | Recensione

Titolo: Addio Fantasmi
Anno: 2018
Casa editrice: Einaudi
Genere: narrativa italiana
Lunghezza: 172 pagine
Punto di vista: protagonista, Ida
Valutazione: ★★★★★

L’autrice

L’autrice di questo romanzo è Nadia Terranova, scrittrice italiana nata a Messina nel 1978. Laureata in Filosofia, si è trasferita da diversi anni a Roma. Il suo esordio risale al 2015 con il romanzo Gli anni al contrario e ha da pochi giorni pubblicato il suo ultimo lavoro Come una storia d’amore.

Trama

La protagonista di questo romanzo è Ida che si ritrova costretta a far ritorno nella sua città natale: Messina. Il bisogno di tornare è rappresentato dalla madre che ha deciso di vendere la casa in cui Ida è cresciuta e ha bisogno di lei per capire quali dei suoi oggetti voglia conservare e quali invece buttare via. Per Ida non sarà un ritorno semplice perché troverà a doversi confrontare con il suo più grande fantasma: la fuga del padre avvenuta diversi anni prima, quando lei era ancora molto piccola. Ida dovrà quindi combattere i suoi demoni ritrovando vecchi ricordi, e vecchie (e nuove) amicizie, e il difficile rapporto con sua madre.

Commento

Addio Fantasmi è stato il primo romanzo che io abbia letto di Nadia Terranova e l’incontro è stato molto più che positivo. Sono immediatamente stata catturata dalla sua scrittura ricca di metafore che è riuscita a disegnare davanti a me esattamente ciò che stava succedendo. Si riesce ad empatizzare subito con il personaggio principale, si entra a far parte del suo dolore, delle sue parole, e anche dei suoi sbagli. Si riesce a percepire il dolore dilaniante provocato da quella mancanza, da quell’assenza, che ha condizionato tutto il corso della sua vita. Dalle prime pagine di questo romanzo prendiamo Ida per mano e quando alla fine la lasciamo andare è impossibile non farsi travolgere dalle emozioni.

Conclusioni

Ho amato tantissimo questo romanzo e lo consiglierei a chiunque ricerchi quell’emozione che ti fa chiudere un libro con qualche lacrima e un vuoto nel petto, consapevoli che ci si porterà dietro quella storia per sempre.

E voi lo avete letto? Cosa ne pensate?

Antonia

 

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.