Ratched – Recensione sulla nuova serie tv di Netflix

Ratched è una serie tv televisiva statunitense prodotta da Netflix e diretta da Ryan Murphy, che molti conosceranno per aver creato anche American Horror Story, American Crime Story ed Hollywood. La serie tv è composta da 8 episodi ed è basata sul romanzo di successo di Ken Kesey: “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, da cui è stato tratto anche un film vincitore di ben cinque premi Oscar con protagonista Jack Nicholson.

 

 

La trama

Ratched è una serie tv di genere horror/splatter/thriller. La protagonista della storia è l’infermiera Mildred Ratched che è interpretata da Sarah Paulson (in italiano doppiata da Selvaggia Quattrini), attrice che ha lavorato già varie volte con Ryan Murphy, basti pensare ad AHS e ACS. Mildred si trasferisce in California per lavorare in un ospedale psichiatrico dove vengono attuate pratiche sperimentali disumane e molto cruente per curare le malattie mentali. Mildred in un primo momento sembra un personaggio innocuo ma in realtà si rivela una manipolatrice che usa tutte le persone che si trova davanti per arrivare ai suoi scopi.

Nel cast troviamo anche Finn Wittrock (doppiato da Daniele Raffaeli)e Sharon Stone (doppiata da Cristiana Lionello).

 

Commento

Ratched è un’ottima serie tv thriller con momenti ricchi di tensione e suspence. Gli otto episodi della serie tv scorrono velocemente e non annoiano mai grazie ai continui colpi di scena e alle informazioni interessanti che si scoprono con l’avanzare della trama. Il personaggio di Mildred è l’anima della serie, una donna affascinante, magnetica e misteriosa, e questo è soprattutto merito dell’interpretazione della bravissima Sarah Paulson. Anche tutti gli altri attori comunque se la cavano egregiamente e tutti i personaggi sono caratterizzati magistralmente.

Attenzione: questa non è una serie tv per persone facilmente impressionabili! Ci sono moltissime scene di violenza, sesso e torture che a volte risultano anche troppo esagerate per i miei gusti.

La fotografia e le scenografie sono bellissime e riescono a farti immedesimare al meglio nelle atmosfere degli anni 40’/50′. Le atmosfere del manicomio sono fantastiche.

E’ abbastanza evidente, dato il finale, che ci sarà una seconda stagione anche se non si sa ancora quale sarà la data di uscita.

 

Da Noemi è tutto! Cosa ne pensate di Ratched? Vi ricordo che potete seguirmi sul mio profilo twitter (@arawynshope). Alla prossima!

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Avatar
About Noemi 51 Articles
Ciao a tutti sono Noemi, una studentessa universitaria di 22 anni. Amo gli animali, viaggiare e scoprire nuove culture. Le mie due più grandi passioni sono il cinema e la letteratura e proprio per questo mi piacerebbe poterle condividere con voi su questo blog.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.