Un Cavaliere per Natale | Recensione

Un Cavaliere per Natale

Il Natale si avvicina sempre di più, e qual è il modo migliore per entrare nel giusto spirito? Un bel film natalizio!
Netflix ogni anno ci delizia con film natalizi e di recente ho avuto modo di guardare Un Cavaliere per Natale, film diretto da Monika Mitchell e con protagonisti Vanessa Hudgens e Josh Whitehouse (Poldark).

Trama

Nell’Inghilterra del XIV secolo Sir Cole Christopher Frederick Lyons mentre è in giro nel bosco s’imbatte in una vecchia che chiede aiuto, ma in realtà è una strega che gli affida un’impresa da portare a termine entro la vigilia di Natale e con un incantesimo lo porta ai giorni nostri.
Intanto nel 2019 vediamo Brooke, un’insegnante che ha smesso di credere nel vero amore, che accompagna la nipotina al villaggio di Babbo Natale ed è proprio qui che s’imbatte in Cole versandogli per sbaglio della cioccolata calda sull’armatura.
Mentre sta tornando a casa durante una fitta nevicata Brooke investe Cole e preoccupata lo porta in ospedale, dove pensano che soffra di amnesia perciò lei decide di ospitarlo.
Col passare dei giorni Brooke inizia a pensare che lui stia dicendo la verità e nel frattempo inizia a nascere qualcosa tra i due, ma proprio il giorno della vigilia di Natale Cole riesce a tornare a casa. Una scelta di cui si pente immediatamente, perciò va di nuovo dalla strega e si fa rispedire nel 2019 per stare con Brooke.

Recensione

Un Cavaliere per Natale è un film che non si limita a mostrarci soltanto una storia d’amore da fiaba.
Infatti assistiamo anche alla crescita individuale dei due protagonisti, come Brooke che cambia opinione sull’amore e Cole che acquista fiducia in sé. Ed è proprio durante questo “processo” che inizia a nascere un sentimento sincero tra loro.
Ma se dovessi scegliere una parola per descrivere ciò che vuole trasmetterci il film è la seguente: altruismo. Sì, altruismo poiché i protagonisti fanno del loro meglio per aiutare chi ne ha bisogno senza aspettarsi nulla in cambio. Non scenderò in ulteriori dettagli per non fare spoiler a chi non l’ha ancora visto.
Chiunque può rivedersi in Brooke o Cole, da un lato c’è una persona che ha perso fiducia nell’amore dopo una delusione, dall’altro una persona che ha bisogno di credere in sé stessa. E questo anche grazie alla recitazione di Vanessa Hudgens e Josh Whitehouse, che hanno dato un qualcosa in più ai personaggi.
Nella sua semplicità questo film è riuscito a trasmettere la magia del Natale, che ci fa tornare bambini e porta un po’ di allegria.
Se non sapete cosa guardare durante le feste ve lo consiglio vivamente, perché sicuramente piacerà a grandi e piccini (mi raccomando munitevi di cioccolata calda!)

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Anna
About Anna 16 Articles
Mi chiamo Anna, ho 23 anni e vivo a Napoli. Sono una nerd che ama la Marvel, Star Wars ma sono anche una serie tv addicted e amante dei videogiochi, in particolare quelli di fantascienza. Amo leggere e scrivere sin dai tempi delle medie e sono felice di aver trovato questo spazio in cui parlare delle mie passioni!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.