Toby Regbo: sulla scena. (pt 2)

Toby Regbo: sulla scena. (pt 2) Questa settimana, analizzo un altro momento della sue interpretazioni, che mi hanno spinto a riflettere sulla realtà.

Il ruolo (prima parte)

TOBY REGBO e… “Reign” 1.09 Che possiate regnare a lungo

Francis, legittimo erede del re di Francia, ha appena scoperto che Mary ha intenzione di sposare il suo fratellastro Bash (previa legittimazione, da parte della Chiesa Cattolica).

Siamo in una fiction, ma la scena è drammatica: Francis raggiunge Bash in prigione e comincia a picchiarlo selvaggiamente, mentre a parole dà sfogo alla sua rabbia.

Da parte sua, non potendosi fisicamente difendere in quanto incatenato, Bash cerca di difendersi a parole.

Per fortuna, arriva Mary. Interrompe l’aggressione e spiega la decisione presa: nel rispetto dell’accordo Francia-Scozia, sposerà un figlio del re di Francia, ma “non Francis”.

Perché? Nostradamus ha previsto che l’eventuale matrimonio di Mary col vero erede, di fatto, ne causerebbe la morte e questo è proprio ciò che lei vuole evitare.

A questo punto, la rabbia (solo verbale, ovviamente) di Francis cambia destinatario: se la prende con la donna di cui è innamorato, accusandola di voler cambiare il destino loro e delle nazioni, credendo ad una semplice profezia.

Il ruolo (seconda parte)

Nella seconda parte del video, Francis, che purtroppo ha dovuto accettare la nuova situazione, si rivolge a tre dei protagonisti della stessa: la Regina, Mary e Bash.

Invita la madre a porre fine a qualsiasi forma di violenza, lei abbia intenzione di attuare, per ristabilire il regolare decorso della successione.

Dolce e triste nello stesso tempo il messaggio per la donna che lui continua ad amare, ma di cui rispetta la scelta fatta.

Solo un velato sarcasmo, quando ricorda al fratellastro, che finalmente potrà godere della stessa libertà per cui prima lo aveva un po’ invidiato.

Un po’ inaspettato, ma nello stile di Francis, il messaggio finale “Che possiate regnare a lungo”!

Fortunatamente, in “Reign” 1.13, la trama prevede che il legittimo erede ritorni (vedere Link in SUGGERIMENTI).

Quanto all’interpretazione di Regbo: come sempre, i suoi primi piani rendono benissimo l’intensità delle scene!

E… il ruolo di Toby Regbo

Lo conosciamo come attore e come attore lo “amiamo” (nel senso inglese del termine, ovviamente).

Come più volte lui stesso ha ripetuto, su pressione della madre, ha iniziato la sua esperienza di recitazione frequentando un corso di teatro a scuola.

E nel 2009… sarà proprio a teatro, con la sua interpretazione di “Tusk Tusk”, di Polly Stenham, al Royal Court Theatre di Londra, che si farà conoscere come attore. Nello stesso anno, comunque, in Mr. Nobody, regia di Jaco Van Dormael, interpreterà con successo anche il personaggio di Nemo (a 15 anni).

Skins – Series 3 – Final Auditions – 2011 (anche Regbo partecipa)

A parte i successivi risultati positivi, nella sua carriera di attore ovviamente ha fatto anche audizioni che, come quella del suddetto video, non sono andate a buon fine.

In TOBY REGBO Interview 28 aprile 2019 Kinetic Vibe (Milano), Toby stesso parla appunto di questo e ammette di aver anche pensato di cambiare mestiere.

Regbo… e noi fan

Toby Regbo: sulla scena. Toby Regbo - Convention Kinetic Vibe (Milano - 28/04/2019)
Toby Regbo – Convention Kinetic Vibe (Milano – 28/04/2019)

Per fortuna (per noi fan), ha solo pensato di cambiare mestiere, ma una considerazione è quasi d’obbligo: quella dell’attore non è sicuramente una carriera che può andare “a ruolo” (nel senso legale dell’espressione).

L’impegno di un attore è sempre a tempo determinato e dipende da tantissime variabili, legate alla competenza specifica, ma non solo. Anzi, a mio parere, come in molti altri settori lavorativi, nella realizzazione di una produzione spesso prevalgono gli aspetti economici.

Forse la mia visione è un po’ pessimistica, anche se io preferisco definirla razionale.

Una cosa certa è che noi fan abbiamo una sola possibilità per influire: sostenere concretamente nella realtà i diversi settori dello spettacolo, compreso quello degli attori che ci piacciono.

Come? Andando a teatro, al cinema, fruendo di servizi televisivi, postando sui social… E, soprattutto, esprimendo il nostro pensiero in autonomia!

To play: giocare o interpretare?

Una specie di pensiero ad alta voce.

I bambini amano il gioco. Se non è così, ci preoccupiamo, perché è proprio giocando che di fatto sperimentano la vita.

L’adulto si ritiene “più serio” e… apparentemente il gioco gli interessa meno.

Poi, però, osserviamo che i “format audiovisivi”, in cui le persone accettano di mettersi in gioco, sono tantissimi. E, anche se l’obiettivo spesso è concreto (soldi, fama), una piccola parte di quel “sentire” tipico del bambino rimane.

In realtà, per i fortunati mascherato da lavoro, il gioco è e deve essere ancora fondamentale.

Toby Regbo - DIAH3 (Agosto 2020)
Toby Regbo – DIAH3 (Agosto 2020)

Tornando al mio attore preferito: Regbo recita e, visto che ama il suo lavoro, ritengo faccia parte dei suddetti fortunati.

Inoltre, quando “interpreta” un personaggio, come gli altri artisti della recitazione, coinvolge appieno lo spettatore. E quest’ultimo… finisce per sentirsi parte del “gioco”, che sta andando in scena.

Insomma, il to play inglese, tradotto in italiano, in questo caso diventa un tutt’uno tra i due significati verbali.

News!?

Sì e no. Comunque, ecco le mie osservazioni.

A livello personale, niente di nuovo: da Dream It non ho ancora ricevuto la video-registrazione personale e dal Gruppo Privato di Sasnak Society non ho avuto informazioni in merito alla nuova data per la Chat Virtuale.

Quanto all’attività di Regbo, non ho alcun indizio preciso, ma spero che qualcosa si stia muovendo.

Siegfried Sassoon ritratto da George Charles Beresford (1915 - Ex it.wikipedia.org)
Siegfried Sassoon ritratto da George Charles Beresford (1915 – Ex it.wikipedia.org)

Le riprese del previsto film “Benediction”, sul poeta, scrittore e soldato inglese Siegfried Sassoon, da settembre sono attive.

Jack Lowden e Peter Capaldi dovrebbero interpretare il protagonista, mentre non è ancora definito l’attore per il personaggio cui Regbo ha accennato per sé… quindi possiamo sperare!

Lewis Capaldi – Someone You Loved

Una semplice coincidenza.

In Instagram, ultimamente, Toby ha cominciato a seguire il cantautore Lewis Capaldi.

Lewis è imparentato proprio con uno dei due attori protagonisti di “Benediction”: l’attore scozzese Peter Capaldi, che a sua volta è apparso nel suo video musicale “Someone You Loved” e come lui è di origini italiane.

Toby Regbo "promuove" l'iniziativa del collega Mark Rowley
Toby Regbo “promuove” l’iniziativa del collega Mark Rowley

Di recente, nella sua Instagram Story, Regbo ha ricordato l’iniziativa dell’attore Mark Rowley, che come lui ha recitato in TLK.

La cosa è interessante. Per chi volesse approfondire, questo il link: THE ACTOR’S COMMUNITY An international, creative community inspiring each other to greatness…

Promemoria

Toby Regbo - Aethelred in TLK 4
Toby Regbo – Aethelred in TLK 4

Finalmente, “The Last Kingdom 4” è visibile anche in Italia (su Premium Action).

SUGGERIMENTI (LINK YouTube)

Ciao, Carla!

ARTICOLI PRECEDENTI (ultimi 3)

Toby Regbo:

WEB Blog Personale su TOBY REGBO

FACEBOOK Pagina Personale su TOBY REGBO

YOUTUBE Canale Personale su TOBY REGBO

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.