Sherlock | Recensione

Sherlock è una serie televisiva britannica del 2010, ispirata dalle opere dello scrittore Sir Arthur Conan Doyle, È stata creata da Steven Moffat e Mark Gatiss ed è interpretata da Benedict Cumberbatch (Sherlock Holmes) e Martin Freeman (John Watson). Trovate tutte le quattro stagioni complete sulla piattaforma Netflix.

Cast

Trama

La serie è un libero adattamento dei romanzi e dei racconti di Sir Arthur Conan Doyle e vede come protagonista il detective Sherlock Holmes, affiancato dal suo amico e assistente, il dottor John Watson. Le avventure dei due si svolgono però nella Londra odierna, e non in quella presentata da Doyle. Watson è un reduce della guerra in Afghanistan e deve ancora ritrovare il suo posto nella società. Quando un amico gli suggerisce di trovarsi un coinquilino con cui dividere le spese di un appartamento, si ritrova a vivere con l’eccentrico Holmes, che col passare degli anni diventerà suo compagno di avventure. Sono state realizzate quattro stagioni, ognuna delle quali composta da tre episodi, un mini episodio e un episodio speciale.

Commento

Sherlock è una serie che va assolutamente vista, non si può perdere un capolavoro del genere. Il telefilm racconta in chiave moderna tutte le favolose avventure del famosissimo detective ed è il punto di forza di questa serie. Infatti ogni episodio prende spunto dai romanzi del famoso scrittore Arthur Conan Doyle ambientando le vicende ai giorni nostri.

Devo ammettere che gli autori della serie hanno fatto un  lavoro favoloso. I personaggi utilizzano infatti internet, cellulari e altri apparecchi molto tecnologici proprio per risolvere tutti i vari casi che trovano sul loro percorso in maniera ingegnosa ma non dissimile dallo stile dell’autore originale.

Il bello di Sherlock sta anche nel fatto che si può vedere molto bene Londra perché la serie non è girata del tutto nei vari interni del set ma invade proprio tutte le strade della città. Si passa da vedere la periferia ai classici taxi londinesi. Quindi si può dedurre che la città diventa anche lei la protagonista della serie. Tutte quattro le stagioni sono state scritte, a parer mio, in maniera eccellente e anche i dialoghi e la sceneggiatura non sono niente male.

Gli attori protagonisti Benedict Cumberbatch che interpreta Sherlock Holmes e Martin Freeman che interpreta Watson hanno recitato in maniera a dir poco strabiliante. Un altro attore secondo me molto bravo è Andrew Scott che interpreta l’antagonista James Moriarty. Secondo me non è facile interpretare un personaggio così particolare.

Se non l’avete vista la serie, recuperatela non ve ne pentirete. È fatta davvero molto bene e oltre ai personaggi vi innamorerete della bellissima Londra.

Qualcuno di voi l’ha vista la serie?

Vi è piaciuta?

Scrivetemelo qui sotto nei commenti

 

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.