Seref Meselesi | Un Drama turco

Seref Meselesi: un dramma turco

Da quest’estate ormai sono entrata a piedi pari nel mondo delle serie tv turche e sono soddisfatta di questa mia decisione. L’ultima dizi turca che ho visto è un dramma: Seref Meselesi. Nello specifico, questo show è andato in onda nel 2014 ed è la versione turca della serie italiana L’onore e il rispetto.

No, non sto scherzando. Ammetto che quando ho scoperto questa cosa mi sono messa a ridere, però devo ammettere anche che Seref Meselesi sia un piccolo gioiellino.

 

La trama di Seref Meselesi

La famiglia Kilic è decide di trasferirsi dal suo paese, Ayvalık, alla grande Istanbul. La madre, il padre e i due figli oramai adulti, Emir e Yigit, intraprendono questo viaggio che li cambierà completamente. Questa famiglia semplice dovrà affrontare la vita nella grande città e cercare di restare in piedi nonostante le difficoltà. Il padre è un uomo semplice ma molto debole caratterialmente, l’esatto contrario di sua moglie Zeliha, la quale invece ha le idee ben chiare e sa benissimo come fare per non farsi mettere i piedi in testa. Allo stesso modo, sono opposti i due fratelli: Emir è un uomo dedito alla giustizia e allo studio, Yigit è un uomo impulsivo che pensa a come conquistare le donne e farle impazzire. Ben presto questi personaggi si scontreranno con un evento drammatico che cambierà le loro storie e che darà il via a Seref Meselesi.

Seref Meselesi: una dramma turco

Questa serie tv affronta il tema della mafia turca, del mondo della giustizia che si scontra inevitabilmente con quello della corruzione. Centrale sarà il tema dell’onore e della vendetta, ma anche e soprattutto quello della famiglia e dell’amicizia. Ci saranno anche delle storie d’amore con i loro percorsi e le loro evoluzioni.

 

Il cast di Seref Meselesi

A dare il volto ai due fratelli protagonisti, Emir e Yigit, sono rispettivamente Sukru Ozyildiz e Kerem Bursin. I ruoli di entrambi sono complessi e magnificamente interpretati, ma devo essere sincera: il ruolo di Yigit è stato reso in maniera magistrale, oserei dire perfetta. Kerem Bursin ci regala una delle sue migliori interpretazioni con questo show (infatti, nel 2016 è stato nominato come miglior attore per il premio Golden Star).

Seref Meselesi: una dramma turco
Da sinistra: Kerem Bursin (Yigit), Tilbe Saran (Zeliha, la mamma) e Sukru Ozyildiz (Emir).

A condividere con loro lo schermo vi sono anche alcune figure femminili importanti. La prima di queste sarà una delle persone più importanti per uno dei due fratelli: sto parlando di Derya, interpretata dalla bravissima Sukran Ovali. A farle compagnia abbiamo poi le due donne che si contenderanno il cuore dei due fratelli: Kubra, interpretata da Burcu Biricik, e Sibel, interpretata da Yasemin Allen.

Seref Meselesi: una dramma turco
Da sinistra: Yasemin Allen (Sibel), Sukran Ovali (Derya) e Burcu Biricik (Kubra).

Le altre figure maschili che aiuteranno i due fratelli e le tre donne appena nominate sono invece Selim, interpretato da Ugur Uzunel, e Ender, interpretato da Baki Ciftci.

Seref Meselesi: una dramma turco
Da sinistra: Kerem Bursin, Ugur Uzunel (Selim) e Baki Ciftci (Ender).

 

Commento senza spoiler

Come già anticipato, Seref Meselesi è un dramma turco che veramente sconvolge e coinvolge lo spettatore. Personalmente mi sono emozionata particolarmente per il percorso personale di Yigit e per la sua relazione con il fratello Emir. Sarò sincera, il vero protagonista di questo show è senza dubbio il personaggio interpretato da Kerem Bursin. Senza esitazioni dico che il suo è il percorso che più ho amato e seguito con interesse e coinvolgimento emotivo.

Seref Meselesi: un dramma turco

Da una parte abbiamo quindi una storia legata a una famiglia che deve cercare di stare in piedi in un mondo diverso e nuovo per loro. Dall’altra ci sono le storie personali dei personaggi. Le amicizie più importanti che si vedono in Seref Meselesi hanno la caratteristica comune di nascere nei momenti e nelle modalità più originali e inaspettate. Come uno di loro dirà in una puntata “gli amici sono una famiglia che ci siamo scelti”.

Seref Meselesi: un dramma turco

Nelle 26 puntate si vedranno anche alcune storie d’amore. Principalmente saranno coinvolti i due fratelli e le due donne che si contenderanno il loro cuore: Kubra e Sibel. Ci sarà il tempo necessario per dare la possibilità allo spettatore di costruirsi la propria ship. Non entrerò nel merito delle ship di Seref Meselesi perché altrimenti potrei fare qualche spoiler indesiderato. Per quanto riguarda però il personaggio di Yigit, vorrei fare un piccolo commento: la sua storia è talmente importante e ben costruita che associarla a una di queste ship la banalizzerebbe quasi. Perché questo? Per il semplice fatto che ci sarà qualcuno che, come dirà anche lui, occuperà e custodirà per sempre il suo cuore. Ecco, questa persona è l’unica con cui io possa vedere Yigit insieme.

Seref Meselesi: una dramma turco

Seref Meselesi: un dramma turco

(Mi dispiace ma non vi dirò di chi sto parlando perché altrimenti farei uno spoiler ENORME. Se siete curiose/i di scoprire questa terza persona sconosciuta allora seguite Seref Meselesi 🙂 )

Alcune puntate saranno più impegnative di altre, in particolar modo quelle più coinvolgenti e travolgenti saranno quelle dalla 21 alla 26 comprese. Personalmente, posso dire di aver avuto male agli occhi per tutto un pomeriggio perché ho pianto troppo per il finale di serie (giusto per farvi un’idea). Nonostante questo posso confermare che guardare Seref Meselesi è un’esperienza che prima o poi deve essere fatta. Questo show merita davvero tanto, dalla scrittura alla fotografia alle canzoni utilizzate nella colonna sonora.

Seref Meselesi: una dramma turco
Traduzione: “Sai che ha una fine, sai che ha una fine… Ecco perché ami la vita. Capisci, la vita non è tua, tu sei la tua vita, tu sei quello che appartiene alla vita… E nel momento in cui te ne accorgi, diventi il ​​fondo del mare, la radice della montagna, la stella più luminosa del cielo, le luci della città… Diminuisci man mano che aumenti e la vita è migliore di così…”

Detto questo, quando sentite di voler vedere un dramma coi controfiocchi, di voler essere coinvolti emotivamente e di voler vedere una crescita in ciascun personaggio… Seref Meselesi è lo show che fa per voi.

 

Piccolo regalo per chi ha visto la serie tv (o semplicemente vuole uno spoiler)

Cercando su internet le varie immagini da inserire in questo articolo ne ho trovata una che mi ha fatto una tenerezza assurda. Quest’immagine rappresenta una delle relazioni più belle, dolorose e coinvolgenti di tutto Seref Meselesi. La purezza con cui è stata trattata e rappresentata è qualcosa di unico e ammirevole. Insomma, questo è uno dei tanti motivi per cui ho adorato Kerem Bursin nella parte di Yigit: la sua capacità di parlare con gli occhi è stata alla base di tutta l’empatia che ho riversato sul suo personaggio.

Seref Meselesi: un dramma turco

 

Nel dubbio, si beve buon vino e si guardano le serie tv.

Iaiatv

 

 

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Iaiatv
About Iaiatv 37 Articles
Sono Chiara, classe 1996, studio all’Università di Bologna, amo il vino e tutto ciò che riguarda il mondo dell’arte. La danza, la musica, il teatro, i film e le serie tv sono la mia passione.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.