Recensione | Dynasty 3×03: Wild Ghost Chase

Dynasty: commento 3x03

La 3×03 di Dynasty offre allo spettatore la puntata a tema Halloween. L’occasione non è però stata una presenza costante e occludente nell’episodio, anzi, è un piccolo dettaglio lasciato per avere il pretesto di fare una festa. L’ho già detto che amo i Carrington?

La notte degli spiriti ha portato alla consapevolezza di molti personaggi la strada da percorrere. Nella scorsa puntata abbiamo lasciato Sam indeciso sul da farsi: portare avanti un albergo progettato da un omofobo oppure lasciare perdere? Fallon è in crisi perché è senza Liam: oltre al fatto che lui non si ricorda di lei, non può neppure vederlo, perché la madre ha fatto emettere un ordine restrittivo nei confronti della ragazza.

Dynasty: Fallon e Sam Dynasty: Fallon e Sam

Ho amato il dialogo che hanno avuto questi due personaggi durante la festa di Halloween. Finalmente abbiamo potuto vedere le loro paure e i loro timori. Abbiamo visto questi due soggetti deboli, affranti e stanchi. L’uno è stato la bussola dell’altro (anche se la lampadina di Fallon è scoccata grazie all’intervento di Blake). Mi mancava la loro amicizia sul piccolo schermo, abbiamo avuto troppi episodi senza di loro insieme. È vero che nella scorsa puntata hanno avuto una breve interazione, ma ehi, era nulla in confronto alla stagione passata.

Dynasty: Fallon e Sam

Dopo questo piccolo sfogo su alcuni dei miei personaggi preferiti, passiamo a parlare più nello specifico di quello che è accaduto in questa puntata.

 

Blake e Dominique: quando la Dynasty non mente

Mi scuso con chi sta leggendo questa cosa, ma mi sono sentita in dovere di fare questa battuta.

Per chi non l’avesse capita, intendevo una cosa simile a “buon sangue non mente”. Spero che alcuni di voi abbiano la mia stessa ironia, altrimenti potrebbe essere un problema. (Per me ovviamente, perché potrei fare battute e voi non capirete).

Ok, adesso la smetto con questo flusso di coscienza, mica sono Svevo.

Dynasty: gif Fallon

Torniamo a Dynasty che è meglio, lo dice anche Fallon.

Blake e Dominique hanno dato esempio di appartenere alla stessa stirpe di sangue. Il primo ha deciso di farsi pugnalare per uscire dalla prigione, la seconda ha drogato la figlia e per poi rubare i soldi a suo figlio. Diciamo che l’escamotage di Blake non è la prima volta che si vede, non è un’innovazione, anzi, è ormai un cliché. Il bello di Dynasty però è che può usare tutti i cliché che vuole che non sembrano mai troppi od esagerati. Queste scelte rientrano poi in tutti quei dettagli trash che sono diventati il marchio di fabbrica per questa serie tv. L’unicità di Dynasty sta anche in questo: prendere il trash e trasformarlo in qualcosa di più, in un qualcosa che allo stesso modo coinvolge e stupisce lo spettatore senza che sia sconvolto da ciò che sta guardando.

Mi spiego meglio. I cliché e il trash presente in questa serie tv, proprio perché non è basata su degli elementi inattesi o innovativi, non sconvolge “nell’animo” lo spettatore. Al contrario, questi sono elementi che scatenano comunque qualche emozione nel spettatore, senza che sia turbato da nulla di nuovo.

Ma comunque, non è di questo volevo parlare. Mi scuso parte 2, se non l’avete capito tendo a parlare di cose diverse intanto che parlo di un’altra cosa.

Blake sceglie la strada più corta per uscire dalla prigione, che in America consiste nella vigilanza domiciliare. Lui è l’emblema della facilità, se si guarda sul dizionario la definizione di “prendere la strada più corta” si può benissimo vedere il volto di Blake Carrington.

Dynasty: Fallon e Blake Dynasty: Fallon e Blake

La sua sorellastra non è da meno. Ok, propriamente non “droga” sua figlia, le da solo del sonnifero all’interno di un bicchiere di superalcolico. Vi pare? Quale madre riuscirebbe a fare una cosa del genere? In queste tre puntate Dominique è stata descritta come una persona egoista e arrivista, fino ad arrivare al culmine della sua performance in questa occasione. Personalmente sono abbastanza colpita dalla durezza con cui gli scrittori hanno descritto questo personaggio, ma allo stesso tempo sono anche curiosa di sapere cosa hanno in serbo per lei.

Dynasty: Jeff e Dominique

Che dire poi quando Jeff è ritornato: la sua entrata è stat spettacolare, così come anche l’uscita di scena teatrale di Dominique. Le sue lacrime, chiaramente finte, sono state l’indizio di una sua prominente carriera di attrice. Non ci resta altro che aspettare il prossimo episodio e vedere come decidono di gestire la questione Adam e come Jeff e Monica tratteranno la madre.

 

Fallon, la sovrana di tutti i giardinieri

La 3×03 ci ha mostrato la nostra protagonista intenta a percorrere la strada della redenzione. Oltre a iniziare le ore destinate ai lavori socialmente utili, consegna le sue quote dell’Atlantix FC a Culhane e va a trovare il fratello della defunta Trixie. Questi nuovi panni le si addicono, perché non è una snaturazione del suo personaggio, ma un passaggio della sua crescita. Sapete grazie a chi questa è avvenuta? Grazie a Liam.

Dynasty: Fallon e Liam

Fallon è l’unica che crede in se stessa, l’unica che pensa che riuscirà a fare qualcosa che non ha mai fatto: vestire i panni della gente umile e borghese e lavorare con le mani per qualcun altro. All’inizio della puntata abbiamo visto come nessuno sostenesse questo suo nuovo lato del carattere. Alla fine lei ha mostrato a tutti che è riuscita a mantenere fede alla parola data. Vederla con le mani sporche di fango, con tutte le sue forze intente nel pulire quell’orto è stato un piacere sia agli occhi sia all’anima. Dynasty ovviamente ha reso questa scena comica e iconica allo stesso tempo, ma anche in questo caso, questo è un suo marchio di fabbrica.

Quando però Fallon incontra l’ostacolo dietro l’angolo, quando vede che deve rifare tutto daccapo, che tutto il suo lavoro è andato in fumo… vacilla. Ed eccola pronta a tornare la vecchia Fallon e a mandare qualcuno a fare il lavoro sporco per lei. Basta però una chiacchierata con Sam e con suo padre per farla rinsavire e per farla tornare sulla strada giusta, tanto che andrà poi a sistemare l’orto vestita da Maria Antonietta.

Mitica. Unica.

Fallon Carrington signori e signore.

 

Dynasty: gif Fallon

 

Gli scontri più belli di Dynasty? Quelli di Fallon e Adam

Ammettiamolo, loro due ci regalano delle scene che sono quasi sempre iconiche. Lo sguardo d’odio che hanno l’uno per l’altra è qualcosa di emozionante e di fantastico. Un plauso agli attori va fatto, perché entrambi sono magnifici. Sam Underwood, colui che veste i panni di Adam, ha una bravura senza eguali: il suo personaggio è odiabile sì, ma non si può non amare la sua performance sempre impeccabile.

Dynasty: Fallon e Adam

Quando poi lui è nello stesso schermo insieme a Fallon, DIAMO FUOCO ALLE POLVERI.

In questa puntata si sono dichiarati guerra apertamente e ufficialmente, e diciamocelo, era anche ora. Così facendo i due potranno odiarsi alla luce del sole.

Dynasty: Fallon

(lei che gli augura di strozzarsi con il cibo è poesia)

Le emozioni maggiori ci sono state regalate con la festa di Halloween. Anche solo il fatto che lui si sia vestito da Re Luigi e lei da Maria Antonietta mi ha fatto impazzire.

Dynasty: Fallon e Adam

Ma il momento culmine è quello della torta. Capiamo il momento: Fallon ha appena “scoperto” che Adam ha distrutto il suo orto per farle un dispetto, per farla crollare; lui sta cercando di portare dei clienti all’azienda di famiglia. Quale momento migliore per aggredire il proprio fratello?

Un momento così forte e divertente non ci veniva donato da molto tempo. Infatti è stato bellissimo poterne godere in questa occasione. Fallon e Adam hanno sempre avuto una chimica e un angst molto particolari che sono senza dubbio la loro firma. In questo scontro è diventato quasi palpabile e dolce (sì, questa è una battuta sul fatto che hanno fatto una battaglia su una torta, lo ammetto e me ne vergogno ma non ho resistito) l’odio che è caratteristico della loro relazione.

Dynasty: gif Fallon

Dulcis in fundo, nel finale, Adam scarica la bomba: comunica a Fallon che non potrà più vedere Liam perché la madre ha deciso di portarselo a casa. Già per questo motivo, lei voleva strozzarlo con le sue stesse mani, ma non si è fermato qua. Infatti, ha fatto pressioni per spingere verso il matrimonio di Liam e di Ashley. Ecco, nello sguardo di Fallon non si è visto l’odio per Adam, o meglio, non c’era solo quello: nei suoi occhi si è vista la paura di perdere definitivamente la sua bussola, l’uomo che ama. Quello che lei sta facendo è chiaramente un modo per pulirsi la coscienza, ma anche per rendere Liam fiero di lei.

Dynasty: gif Fallon

Penso che nella prossima puntata si vedranno più interazioni tra Fallon e Liam e sicuramente lei cercherà di far tornare la memoria a lui, oppure proverà qualcosa di diverso. Personalmente non mi dispiacerebbe vedere i due cominciare a innamorarsi di nuovo, nonostante l’abbiano già fatto in passato. Sono troppo romantica? Forse sì, ma ehi, gli scrittori di Dynasty non lo farebbero in modo smielato. Mi aspetto anche di vedere Adam in mezzo a questa coppia: devo ammetterlo, quando fa le battute incestuose su Fallon e lei puntualmente fa la faccia inorridita… mi fanno impazzire.

 

 

Sam: finalmente anche lui ha parlato!

Vi avevo detto che nelle scorse due puntate la presenza di Sam sul nostro piccolo schermo era troppo ridotta… penso che gli scrittori mi abbiano sentito e sono corsi ai ripari.

Questa puntata ci ha mostrato (finalmente) una parte di lui che non avevamo ancora visto: durante il suo scontro con Melissa ha mostrato il suo dolore per la perdita e il divorzio da Steven. Per troppo tempo ha tenuto dentro di sé tutto questo, ed ecco che la rabbia e tutta la sofferenza sono uscite in un sol colpo.

Dynasty: Sam

Prima o poi dobbiamo far uscire quello che abbiamo dentro. Che sia ballando, oppure cantando, o ancora scrivendo, quello che sentiamo necessita di uscire in un qualche modo. Lo dobbiamo a noi stessi e alla nostra sanità mentale. Ognuno di noi ha dei limiti di sopportazione, quello che si deve fare crescendo è venirne a conoscenza, così poi da riuscirsi a regolare di conseguenza. Il dolore necessita di essere vissuto. Sam ha cercato per troppo tempo di sopprimerlo: prima ha perso sua zia, una delle persone più care a lui, poi ha perso Steven, l’uomo che amava e che l’ha aiutato a diventare una persona migliore. Credo che quel piccolo sfogo che ha avuto sia stato poi la base su cui ha deciso di continuare nell’impresa dell’albergo, ma soprattutto di andare avanti con la sua vita, facendo qualcosa che potesse sentire come veramente sua.

Dynasty: Sam

Il discorso con Fallon e il ripensamento al passato sono stati gli elementi che hanno portato Sam verso la decisione di tirare fuori il carattere e di tenere sotto controllo le manie di protagonismo di Melissa.

Lui e Fallon sono sicuramente i personaggi più amati di Dynasty e vederli crescere ci riempie di orgoglio. Sono entrambi in situazioni difficili, in cui da soli devono capire come andare avanti e continuare a migliorarsi. Nonostante non abbiano più la loro bussola e la persona che li teneva con i piedi per terra, ci sono l’uno per l’altro. Le loro interazioni sono sempre poche e sparute negli episodi, ma penso che siano significative per far pendere l’ago della loro bilancia verso al decisione giusta da prendere.

Dynasty: Fallon e Sam

Spero che gli scrittori di Dynasty sentano il bisogno degli spettatori di avere più interazioni tra Fallon e Sam e che realizzino questo nostro desiderio. A proposito infatti, Rafael De La Fuente (colui che interpreta Sam) ha da poco postato su Instagram una foto con Fallon, scrivendo nella descrizione che si è divertito molto a girare quelle scene con lei. Sarà un avviso agli spettatori di più interazioni tra i due? Lo spero, ne sento veramente il bisogno.

 

Alcuni particolari della 3×03 di Dynasty

  • Fallon versione giardiniera: state of mind. Penso che una scena così iconica non la si vedeva da quando lei ha chiesto a uno sconosciuto di sposarla solo per non diventare la moglie di Jeff Colby. (so che alla fine parlo sempre di #Falliam ma non ci posso fare nulla, sono la mia ship)

 

  • Si sa che le feste di Halloween, nelle serie tv, sono occasione di dimostrazione di estro e creatività: Dynasty non ci ha deluso infatti. E no miei cari, non sto parlando di Fallon e di Adam che si sono vestiti da marito e moglie, ma sto parlando di Anders. Vi giuro, che quando l’ho visto vestito da Captain Picard di Star Trek sono letteralmente impazzita. Travestimento più perfetto e adatto non si è mai visto.

Dynasty: Anders

  • In questa puntata abbiamo visto il fratello di Trixie relazionarsi con Fallon. Allora, a me sta bene che lei conosca altra gente e tutto quanto, ma, io vi avviso (e con voi anche gli scrittori) se mi tolgono il Falliam questa sarà la mia reazione:

Fin da subito ho pensato che potevano mettere le basi per una loro possibile storia, per far partire la ship possiamo dire. In un certo senso questo l’abbiamo avuto, perché hanno interagito anche all’orto e sono arrivati a un passo dal bacio… Quello che l’ha fermata? Il ricordo di Liam. Da loro fan non sono pronta a vedere Fallon tra le braccia di un altro uomo, non ora che non ha ancora fatto di tutto per riprenderselo. Solo quando dimostrerà di non avere più carte da giocare, solo quando capirà di averlo perso definitivamente per sempre allora potrà cercare un altro uomo, non prima.

Dynasty: Fallon Dynasty: Fallon Dynasty: Fallon

In questo caso non è la sanità mentale e la razionalità che parla, ma le regole base che un fan pretende dalla propria ship. Mi dispiace, ma su questo non transigo. #donttouchmyFalliam

  • Negli ultimi minuti della puntata abbiamo visto Cristal che letteralmente soppianta Adam e prende il suo posto nella gestione degli affari. Non so bene come affrontare questa storyline, ho sentimenti di ambivalenza verso questo nuovo personaggio. Credo che gli scrittori di Dynasty vogliano prendere un po’ le distanze dalla Cristal che c’era nella stagione 2, nonostante le due attrici dovrebbero interpretare lo stesso personaggio… Non lo so, sono molto confusa a riguardo.

  • UDITE UDITE ABBIAMO C’È UNA NOTIZIA IMPORTANTE PER NOI SPETTATORI! Elizabeth Gillies ha pubblicato su Instagram un post annunciando una new entry nel cast di Dynasty. Aprite bene le orecchie: Elaine Hendrix vestirà i panni di Alexis Carrington. Come ci ricordiamo, la madre di Fallon è infatti uscita di scena nella seconda stagione con l’intenzione di andare da un chirurgo estetico per riavere di nuovo il suo viso (o anche solo un volto che non ricordasse nemmeno lontanamente quello della figlia). Penso proprio che questo annuncio sia il termine di tutte le nostre attese: uno dei personaggi più controversi e contrastanti di Dynasty sta per tornare, allacciamoci le cinture e prepariamoci al decollo.

Termina qui il commento alla 3×03 di Dynasty. Colgo l’occasione per dirvi che gli ascolti di questa serie tv continuano a rimanere bassi in America: vi esorto quindi a riguardare (o a farlo per la prima volta) la stagione non appena uscirà su Netflix. Alzando il numero delle views sulla piattaforma ufficiale, il numero degli ascolti salirà e così anche la possibilità di avere una stagione 4 e forse anche un seguito più longevo.

Nel frattempo, vi lascio qui i link per andare a leggere i miei commenti riguardo la 3×01 e la 3×02 di Dynasty.

Nel dubbio, si beve buon vino e si guardano serie tv.

Iaiatv

 

 

 

 

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Iaiatv
About Iaiatv 15 Articles
Sono Chiara, classe 1996, studio all’Università di Bologna, amo il vino e tutto ciò che riguarda il mondo dell’arte. La danza, la musica, il teatro, i film e le serie tv sono la mia passione. Guardo di tutto, non ho un genere preferito. Lo show che mi è entrato nel cuore per primo è “The Vampire Diaries”. Adoro scrivere, lo vedo come un modo per raccontare e rendere eterno qualcosa che altrimenti non avrebbe durata. Sono una persona critica, attenta, paziente, razionale. Se siete curiosi di sapere cosa ne penso delle serie tv e dei film che guardo, andate a leggere i miei articoli!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.