Vi presento la mia cameretta – The best of my bedroom

Ciao ragazzi! Oggi torno sul blog per presentarvi la mia cameretta perchè sono fortemente convinta che per parlarvi di me, la cosa migliore che posso fare è mostrarvi il luogo in cui vivo.

Premetto subito che vivo con i miei nonni: come alcuni già sanno ho tantissime sorelle e dopo 18 anni di convivenza con loro ho sentito il bisogno di staccarmi un po’ da quella situazione. Ovviamente non sono andata proprio a vivere da un’altra parte visto che i miei nonni e la mia famiglia sono vicini di casa!
Prima condividevo la camera con altre tre sorelle, ora finalmente ho uno spazio tutto mio che in due anni ho personalizzato al massimo rendendolo la stanza dei miei sogni!

Con la seguente galleria potete avere una veloce idea di come sia fatta la mia stanza, ma per conoscermi meglio devo parlarvene in dettaglio! Piccolo giochino: sfogliando le foto della mia camera, riuscite a cogliere tutti i riferimenti ai fandom che ci sono?

L’ingresso

La porta della mia camera è decorata con i simboli di alcune fra le saghe a me più care: la runa di Shadowhunters, la ghiandaia imitatrice di Hunger Games, lo stemma delle casate di Hogwarts con il motto “draco dormiens nunquam titillandus”.
Sotto ci sono altri due disegni che ho fatto che mi ritraggono in versione manga (perchè amo il mondo orientale) e in versione Disney Rapunzel (perchè amo la Disney e Rapunzel è la mia principessa preferita).

Zona letto

Le pareti della mia camera sono rosa, la mia coperta è rosa, le lenzuola sono rosa, il cestino è rosa, la mia lucina da notte è rosa e sul lucernario ho ho messo una sciarpa rosa in modo che la stanza sia illuminata da luce rosa. Insomma…è tutto rosa!

Sul letto c’è un cuscino decorativo in cui è raffigurato Edward Cullen in una scena di New Moon. Ho comprato questo cuscino a Volterra perchè c’era un periodo in cui ero davvero fissata con Twilight, per questo ho girato tutte le tappe italiane che riguardavano la Saga in cerca dei perfetti gadget con cui arredare la mia camera. Sulla semi-colonnina vicino al letto sono appesi il disegno che ho fatto su Chuck e Blair di Gossip Girl (una delle mie OTP preferite) e in basso c’è un piccolo disegno che mi ha regalato il mio fidanzato. Al lato ci sono un mega-poster della disney, Albus Silente e Leonardo DiCaprio, seguiti dal mio mobiletto dei fandom.

Sopra il comodino invece c’è il ritratto di Artù di Merlin autografato da Bradley James, uno dei miei attori preferiti!

Sotto il lucernario erano appesi i disegni di Edward e Bella, Allison e Scott, Jamie C. Bower e Lily Collins e Percy e Annabeth che rendevano quello spazio “l’angolo degli OTP”… solo che quei disegni erano troppo vecchi e ho deciso di sostituirli con Joker e Harley Quinn, Jack Sparrow e Sterling Knight di Sonny fra le stelle in “Star Struck”.

Il comodino non ha nulla di particolare, è un semplice comodino a specchi. Nonostante la sua semplicità, questo piccolo mobiletto è l’unica cosa che esiste per me la sera quando mi stendo sul letto e leggo, oppure quando pratico la routine serale per sistemare i miei capelli.
Da notare le letture di questo mese: Alberto Angela e E. Power, entrambi libri storici che in qualche modo vi fanno capire che uno dei miei interessi più grandi è la Storia!

Mobiletto fandom
In questo mobile ho messo tutti gli oggetti che riguardano i fandom. Nella parte superiore ci sono:
  • una tazza multifandom
  • tre statuine kibi Naruto
  • l’action figure di Sasuke
  • la bacchetta di Hermione Granger
  • una tazza multifandom
  • la pinta per bere la burro birra di Harry Potter
  • il cd dei Jonas Brothers
  • una coroncina celtica
  • un ventaglio turco
  • un ciak cinematografico
  • la statuina luminosa di super Mario
  • il death note
  • un paio di scarpe turche
  • un kunai
  • una maglietta di Harry Potter
  • i fazzoletti del film Midnight Sun
Accanto al mobile c’è un arco. In teoria quando l’ho comprato c’era scritto sulla confezione che era una replica dell’arco di Legolas del signore degli anelli…ma io lo uso per fare il cosplay di Katniss o fare Alec di Shadowhunters female gender version.
  • All’interno del mobile ci sono vari abiti particolari fra cui:
  • un kimono
  • varie magliette su Harry Potter
  • completo divisa da Grifondoro
  • varie sciarpe indiane
  • un vestito da danzatrice del ventre
  • divisa campo Giove e Campo Mezzosangue
  • abiti attillati da Shadowhunter

Si, da questo mobiletto avrete capito quanto mi piaccia collezionare gadget o oggetti appartenenti a vari fandom, ma un’altra cosa che adoro sono gli abiti o gli oggetti appartenenti ad altre culture!

Zona Lavoro

Questa è la mia zona preferita! Dentro ogni armadio, cassetto, scatola ci sono tutti i miei materiali per disegnare!   Nella libreria ho esposto i libri delle mie saghe preferite e siccome non ho abbastanza soldi per comprarmi dei fermalibri (?) ho usato le numerose tazze che mi hanno regalato per evitare che i libri cadessero. 

So che  non importa a nessuno ma la scrivania è bianca in modo che quando mi annoio posso disegnarci sopra e poi cancellare il disegno. 

Bene ragazzi! Sono davvero felice di essere riuscita ad aprirmi con voi e a condividere questa parte di me. La mia stanza è uno dei luoghi in cui mi sento di più al sicuro e rispecchia a tutti gli effetti quello che sono. Se volete potete condividere con me le foto che avete fatto alla vostra stanza e rendermi partecipi del vostro mondo.

Se questo articolo vi è piaciuto potete seguirmi su Twitter@Sara_Scrive, lasciare un like su FacebookSara Scrive ! Oppure se volete ricevere tutti gli aggiornamenti sui miei post potete iscrivervi al gruppo Facebook : Sara Scrive’s Blog o seguirmi su Instagram per vedere tutti i miei disegni (@sara_scrive) !

 

Qui Sara Scrive, passo e chiudo!

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Avatar
About Sara 379 Articles
Sara. Roma. 7 sorelle. Fangirl a tempo pieno. La leggenda narra che io sappia disegnare oltre che essere pazza per i Jonas Brothers.

3 Commenti

    • Thank you so much for your comment. I’d love to write in english but it’s not so easy for me to write an entire article in a language that is not my mother language 🙁 But maybe for the next time I can try do change the language. Who knows? By the way, thank you so much for being so kind with me <3 I really appreciate your support <3

      -Sara

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.