Las Chicas Del Cable | Recensione (stagione 5)

Las Chicas Del Cable è una serie tv prodotta da Netflix e di origine spagnola. La trama è ambientata negli anni ’90 e racconta la storia di queste cinque ragazze che lavorano come centraliniste in una compagnia telefonica a Madrid.

las chicas del cable: stagione 5

Con loro abbiamo già vissuto quattro stagioni (di cui è stato precedentemente pubblicato un articolo), dal 14 febbraio ci è data la possibilità di vedere la prima parte della quinta stagione. Infatti, sono stata rilasciate solo 5 puntate; le successive verranno diffuse sempre nel 2020 (Coronavirus permettendo) in un pacchetto sempre da 5 episodi. Ma ora, cominciamo a parlare seriamente di Las Chicas Del Cable.

las chicas del cable: stagione 5

 

 

Come ci siamo lasciati dopo la quarta stagione di La Chicas Del Cable

Al termine della passata stagione, abbiamo assistito alla morte della cara e forte Ángeles e alla partenza verso l’America dell’eterna indecisa Lydia con il suo Francisco e la piccola figliola. In tutto ciò, Carlos è quindi da solo a disperarsi (per l’ennesima volta) perché la sua amata ha scelto il suo migliore amico.

las chicas del cable: finale stagione 4
las chicas del cable: finale stagione 4 las chicas del cable: finale stagione 4

Avevamo già notato come la bellezza di questa serie stesse scemando a poco a poco, puntata dopo puntata. Ve lo devo dire, il triangolo di Lydia mi ha stancata. Non ne posso più. Quello che mi aspettavo dalla quinta stagione (questi sono stati i miei pensieri prima di vederla effettivamente) è una presa di posizione di questa donna, una decisione ferrea e una nuova trama da ascoltare e amare. Quello che mi auguravo al termine di questa stagione era proprio questo: un cambiamento, un qualsiasi cosa che facesse uscire Las Chicas Del Cable dal baratro della monotonia verso cui stava cadendo.

Le altre chicas che fine hanno fatto? Come il finale di stagione ci ha mostrato, si sono separate tutte per evitare che qualcuno le trovasse e incolpasse di quello che avevano fatto, compresa la morte di Ángeles. Sappiamo però che la loro unione accadrà per colpa della guerra civile spagnola.

las chicas del cable: finale stagione 4

Per chi ha visto il trailer della nuova stagione, ha intuito che ci sarà un salto in avanti nel tempo. Quello che ci aspetteremo dalle prossime puntate sarà di vedere la figlia di Lydia più grande, ormai cresciuta, insieme anche alla figlia di Ángeles, la quale è andata in America insieme alla famiglia felice di Francisco.

Ecco, questo piccolo “nelle puntate precedenti” vi aiuterà a ricollegare bene gli eventi che sono successi in queste (già passate) 32 puntate. Siete pronti a parlare della quinta stagione?

 

 

Commento senza spoiler alla quinta stagione di Las Chicas Del Cable

Personalmente ci sono rimasta male quando ho visto che avevamo solo 5 puntate da vedere. Per me sono state veramente troppo poche. Quello che viene narrato nella quinta stagione è stato fatto rispolverando un pò la bellezza della scrittura delle prime stagioni. La nota dolente era il poco tempo a disposizione per trattare il tutto. Nonostante questo però, non posso dire che non mi sia “piaciuta” (poi capirete perché ho messo questa parola tra le virgolette).

Las Chicas Del Cable ci ha mostrato una Sofia (la figlia di Ángeles) cresciuta, vogliosa di vivere una vita piena di avventure. Ecco, in lei ho visto molto la sua cara mamma: questa ragazza non si è arresa di fronte a nulla, ha deciso di ritornare a Madrid, nella sua madre patria, per prendere parte a una causa che le stava molto a cuore. In questa scelta ho visto molta coerenza con la forza che ci ha sempre mostrato Ángeles.

las chicas del cable: stagione 5

Per quanto riguarda Carlota e Oscar, mi sento di dire solo che in loro non ho visto alcuna crescita. Mi piacevano come coppia, ma in queste puntate non ho notato alcun passo in avanti. La gelosia è stata troppo presente nei loro dialoghi, soprattutto in quelli di Oscar. Carlota, d’altro canto, si è mostrata quella di sempre: combattiva, controcorrente, forte. Mi è piaciuto vedere il suo personaggio crescere, diventare sempre più indipendente. Oscar in compenso ha anche affrontato dei momenti duri in queste puntate: come noi sappiamo il suo percorso non è per nulla facile. Anche in questo caso, ci hanno mostrato quanto l’accettazione degli altri non sia mai stata semplice.

las chicas del cable: stagione 5

Marga e Pablo invece sono stati il romanticismo fatto coppia. Mi sono piaciuti tantissimo. Hanno avuto dei momenti veramente toccanti. Lei poi ci ha regalato una scena veramente intensa, grazie alla quale vorrei fare un plauso all’attrice. Detto questo, non me la sento di dire molto altro, anche perché andrei poi nei dettagli di quanto successo. (Per chi ha già visto la stagione: pazientate, alla fine di questa parte ci sarà un paragrafo pieno di spoiler tutti succulenti, solo per voi.)

las chicas del cable: stagione 5

Lydia è tornata a Madrid senza Francisco, il quale si palesa solamente per gli ultimi minuti dell’ultima puntata. Non è una novità il fatto che in queste cinque puntate ci sia stato prevalentemente Carlos insieme a Lydia. Ci hanno mostrato due genitori che finalmente hanno avuto il momento di parlare, di confrontarsi a cuore aperto. Mi azzardo anche a dire che abbiamo avuto una crescita nel loro percorso. Mi sono piaciuti tantissimo i loro discorsi, i loro momenti… Questo era quello che volevo nella nuova stagione.

las chicas del cable: stagione 5

Carlos è stato più volte mostrato nei suoi momenti di debolezza, in tutto il suo essere: quello che lo rendeva forte e fiero, ma anche ciò che lo faceva spezzare e cedere. Per questo io ho sempre amato Carlos e continuerò a farlo. Nella quinta stagione, ci viene mostrato come lui abbia reagito alla separazione dalla donna che ama e dalla figlia tanto desiderata e amata. Non è uno spoiler questo, per cui posso dirlo: lui non si meritava tutto questo. Non si meritava questa separazione improvvisa, proprio no. Mi dispiace, ma gli scrittori hanno proprio fatto un buco nell’acqua.

las chicas del cable: stagione 5

Il finale è stato certamente d’impatto, quello non lo nego. FORSE ANCHE TROPPO, CHE NE DITE? Ma questo è un discorso che posso continuare solo con quelli che hanno visto la quinta stagione.

Detto questo, c’è solo da dire che sono curiosa di vedere le ultime cinque puntate di Las Chicas Del Cable. Spero che il finale sia degno delle prime stagioni, sarebbe veramente un’emozione unica. Sicuramente sarà difficile salutare le nostre chicas, ma il tutto dipende da come ci daranno questo finale.

E ora, mi dispiace ma devo togliermi un sassolino dai piedi e parlare dell’elefante nella cristalleria che è legato a questa stagione. Per cui, ecco un commento pieno di spoiler.

 

 

Commento con spoiler (c’è un particolare di Las Chicas Del Cable che devo sviscerare, perdonatemi)

ALLORA. In riferimento al finale di stagione ho qualcosa da dire.

Chi ha letto la mia scorsa recensione sa quanto io sia #teamCarlos, ma anche quelli che hanno letto questo commento hanno avuto modo di assistere alla mia dichiarazione per quest’uomo.

Quindi.

Penso sia arrivato per me il momento di affrontare (finalmente) la nota dolente che mi ha turbato come non mai.

Per chi se lo stesse chiedendo, sto cercando di occupare del posto, in modo tale che chi non ha ancora visto questa stagione non venga colto in fallo e che non cada nello spoiler.

Mi sembra di aver dato abbastanza spazio prima di pubblicare la scena che mi ha turbato di più.

Siete pronti?

3…

2…

1…

las chicas del cable: stagione 5

Ora, io vi chiedo: MA SIAMO DANNATAMENTE SERIE?! MA SCHERZIAMO?! Quest’uomo non ha neppure potuto parlare un’ultima volta con sua figlia. È rimasto lì ad ascoltare la sua docile voce chiamare qualcosa, ha ascoltato il suo respiro… e non ha trovato la forza di aprire bocca. Quello penso sia stato uno dei momenti più dolci. Per non parlare di quando ha mostrato le sue cicatrici fisiche a Lydia. Questa stagione è stata un’occasione per loro per chiudere una parentesi bellissima che entrambi hanno vissuto.

las chicas del cable: stagione 5

Io non chiedevo che i due tornassero insieme, non era quello il mio desiderio. Cioè, se vogliamo essere sinceri sì, perché loro erano la mia ship, ma mi sarei accontentata a vedere loro due parlarsi, confrontarsi, chiarirsi e diventare una grande famiglia allargata. NON MI SAREI MAI ASPETTATA DI VEDERLO MORIRE IN QUEL MODO. Ma siamo davvero seri?

Perché tutto si meritava Carlos, tranne di morire. Ha aiutato Lydia, le è stato accanto, ha ammesso di amarla ancora ma non si è approfittato della situazione. Perché gli scrittori hanno fatto questa scelta? Che poi, oltre al danno la beffa. Perché a fare tutto sto putiferio è stato proprio Francisco che è tornato a rompere le scatole.

las chicas del cable: stagione 5

Carlos faceva il doppio gioco, durante la guerra civile, sapeva benissimo che se l’avessero scoperto l’avrebbero punito in modo esemplare. Cosa fa quindi Francisco? Smaschera Carlos. Capite? Lui sapeva la storia, sapeva quello cui andava incontro il suo migliore amico e l’ha condannato a morte certa lo stesso. Ora, io posso capire che abbiano litigato per una donna e tutto quello che volete, ma non mi sembra coerente con la storia “sei come un fratello per me” il gesto che lui ha fatto.

Francisco, agendo in quel modo, ha tradito il suo personaggio. È venuto meno a sé stesso.

Non so voi, ma io spero non sia morto per davvero. Insomma, è una serie tv. Vuoi che sia proprio in questo show che qualcuno muore per davvero? Ok, Ángeles è definitivamente morta, ma in quel caso abbiamo visto lei che esalava il suo ultimo respiro. Come mi hanno insegnano tutte le grandi serie tv, finché non c’è il cadavere e il medico che decreta l’ora della morte io non credo alla sua dipartita. Mi dispiace ma è cosi. Anche perché, scusatemi tanto, ma basta solo che abbia preso solo un pò dalla madre per poterlo chiamare immortale.

Perché sì, signori e signore, vi ricordo che Dona Carmen è ancora viva.

las chicas del cable: stagione 5

Finito questo sproloquio su Carlos e la sua apparente (e per me rimarrà così fino a quando non vedrò la nuova stagione) morte, parliamo anche degli altri personaggi presenti in Las Chicas Del Cable.

Sofia si è mostrata coraggiosa come la madre, certo, ma è stata protagonista anche di una piccola ship che si è venuta a creare tra lei e Felipe, l’ufficiale gentiluomo de noialtri. Loro mi sono piaciuti un sacco: è stato bello vedere come lei si sciogliesse, come abbassasse le sue difese per fare entrare lui nella sua vita. Come ha fatto Ángeles prima di lei, si è innamorata quando meno se lo aspettava, in un momento in cui avrebbe voluto avere tutto tranne quello. Proprio per questo mi è piaciuta la loro storia (che spero vada avanti nella prossima e ultima stagione).

las chicas del cable: stagione 5

Oscar invece si è mostrato debole ai nostri occhi, indifeso: per l’ennesima volta è costretto da altri a vivere una vita che non vuole, a non essere ciò che lui vorrebbe essere. La scena in cui lui si spoglia davanti allo specchio, prima di vestirsi da donna, è di una bellezza straziante. Le sue urla doloranti sono potenti e allo stesso tempo silenziose.

las chicas del cable: stagione 5

Marga e Pablo sono stati dolcissimi. La loro storia mi ha letteralmente conquistata: finalmente ci hanno mostrato una storia diversa da quella di Lydia con Carlos/Francisco. La comunicazione della presunta morte di lui è stato un colpo al cuore alla dolce Marga e anche noi spettatori l’abbiamo vissuto. Vogliamo ricordarci di quando lei ha affrontato l’esercito perché voleva celebrare il funerale di lui? Oppure quando ha puntato la pistola alla testa del generale? Veramente, Marga si è mostrata una donna tutta d’un pezzo, con una forza nascosta che esce quando ne ha la necessità. La sua gravidanza è uno dei dettagli che mi è piaciuto della sua storia (anche se devo ammettere che l’ho amata tutta in queste cinque puntate).

las chicas del cable: stagione 5

 

 

Fine degli spoiler di Las Chicas Del Cable

Per concludere, sono relativamente soddisfatta di questa nuova stagione. Per alcuni versi mi è piaciuta, però ci sono stati alcuni dettagli che mi hanno fatto alzare dal divano dalla rabbia. D’altronde, l’amore prevede anche questo, odi et amo.

Non ci resta che rimanere seduti e aspettare che rilascino le nuove puntate, così da vedere cosa gli scrittori hanno pensato per concludere questo bellissimo viaggio spagnolo nella Madrid degli anni ’90. Di una cosa sono certa, ringrazierò Netflix per avermi mostrato un’amicizia come quella presente tra le chicas.

las chicas del cable: stagione 5

 

Se volete saperne di più di altre serie tv e film, andate a leggere le altre mie recensioni sul blog oppure i miei post sulla mia pagina Instagram Iaiatv.

 

Nel dubbio, si beve buon vino e si guardano serie tv.

Iaiatv

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Iaiatv
About Iaiatv 35 Articles
Sono Chiara, classe 1996, studio all’Università di Bologna, amo il vino e tutto ciò che riguarda il mondo dell’arte. La danza, la musica, il teatro, i film e le serie tv sono la mia passione.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.