I dorama e gli anime sono dipendenti gli uni dagli altri?

Il dorama è un live action?
Quando l'anime è un live action.

Torniamo a parlare di dorama, l’altra volta abbiamo visto come i generi non siano facilmente applicabili alle serie tv nipponiche. Ma abbiamo anche introdotto un’altra piccola criticità, i dorama sovente nascono dagli anime o dai manga andiamo a capire meglio la situazione.

Dorama e anime due media gemelli ma diversi.

Gli anime sono un media molto forte ed ambasciatori della cultura del sol levante nel mondo, ma spesso diventano iconici e come faremmo noi con un libro di successo vengono trasposti grazie all’uso di attori in carne ed ossa. Ma non tutti hanno questa fortuna.
Gli anime negli anni ’70 arrivarono da noi e come abbiamo visto anche il dorama inizia a muovere i suoi primi passi in quegli anni. Ma il media animato ha un grandissimo pregio, arrivò a sdoganare concetti o far abbracciare uno sport sconosciuto ai suoi cittadini. Un esempio è il calcio o il basket. Tranne per rare eccezioni non esistono molti dorama di genere sportivo, come Buzzer beat, Attack n.1, Prince of tennis. Ma sono altri generi che hanno visto nascere magari con scarsi esiti la loro versione live action.

I dorama live action di grandi anime, tra successo e flop.

Chi come me è figlio degli anni ’80 e cresciuto nella decade successiva ha visto anime come Sailor moon, Ranma 1 1/2 Kyō kara ore wa!! o negli anni 2000 Kiseiju.
Chiunque sia appassionato di anime sarà incappato almeno una volta in un live action ed avrà storto il naso.  Dicendo e pensando di come abbiano rovinato le perle della nostra infanzia. Ma siamo sinceri il trash fa sempre sorridere. Pretty Guardian sailor moon o Ranma sono esempi di come costumi e parrucche imbarazzanti abbiano creato meme o parodiato lo stesso dorama. Nel mio caso Tuxedo Mask nella sua trasformazione mi fa ancora sperare di poter essere uno di loro.
Ma abbiamo anche parlato di grandi successi come i più grandi live action mai prodotti come GTO, Gokusen o Erased, negli anni sono ascesi all’olimpo dei live action mai creati. Ci sono due casi singolari Kyo Kara ore Wa vide già una prima messa in onda nei primi anni 2000 rivelandosi bruttina nel 2018 invece grazie anche all’uso di uno strumento chiamato ” semplicità” l’anime vide la sua trasposizione in una maniera talmente fedele da farci quasi dimenticare il passato.

Una piccola chicca. Se cercate il film premio oscar Parasite, digitate correttamente perché basta una “y” e troverete Parasyte, trasposizione di Kiseiju, di genere horror.

Il Dorama quindi è simbolo della modernità.

Come abbiamo visto la produzione nipponica ci mostra quanto il bisogno degli spettatori apprezzino il live action, ma cosa li rende unici? Abbiamo visto che i generi siano molto flessibili, quello che rende appetibile la versione umana è l’uso di un cast di idol, in grado di smuovere le fantasie dello spettatore medio.
Un ultimo costume è quello di portare in italia più precisamente nei cinema italiani film d’animazione dal forte impatto emotivo, la durata delle proiezioni è molto limitata – un paio di giorni- da questi però sono nati come  vedremo live action che non solo hanno eguagliato la versione anime – mainstream- ma sono arrivati a svuotarla. Questi live action hanno solo un difetto sono sconosciuti al nostro pubblico.
Una domanda resta incompleta, Dorama e Live action sono la stessa cosa? Nel prossimo articolo affronteremo approfonditamente questo quesito che ci aiuterà a muoverci oltre i soliti luoghi comuni.

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.