Così è l’Amore | Recensione del libro di Francesco Sole

Titolo: Così è l’Amore
Anno: 2020 
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Genere: diario, introspezione, commedia romantica  
Target consigliato: dai 17-18 anni in su 
Lunghezza: 326 pagine 
Punto di vista: prima persona
Valutazione: ★★★☆☆  

Francesco Sole

Francesco Sole, all’anagrafe Gabriele Dotti è nato il 20 marzo 1992 a Modena. Inizia a pubblicare vari video sui social e su YouTube molto apprezzati. Alcuni tra i quali sono: “L’amore al tempo di Whatsapp“, “se mi lasci ti cancello“, “la vita ai tempi dell’iPhone“. Da qui parte la sua carriera nel mondo dello spettacolo, diventando anche un vero e proprio influencer. Solo è anche scrittore, conduttore ed attore.

Il suo account Instagram conta oltre 1milione di followers. Francesco è famoso per le frasi per posta sul suo profilo, generalmente riportate su post-it.

Trama


Le donne non sono materia per uomini stupidi. Avrebbe voglia di rispondere così, Alice, alle lettrici della sua rubrica sentimentale, “Amore & Rose rosse”. Soprattutto ora, dopo l’ennesima rottura con Alessandro; soprattutto ora che la sua biografia assomiglia sempre di più a qualcosa come: «giornalista, sceneggiatrice e scrittrice di storie che sa benissimo di non aver mai vissuto, popolate da uomini intelligenti, passionali e sensibili»; soprattutto ora che nell’appartamento di sopra, nell’elegante palazzo di Via Veneto in cui Alice vive, è arrivato un nuovo vicino. Si chiama Leonardo Marchetti, è uno chef di successo e un volto noto della tv. E ha deciso di dare una festa: un party molto rumoroso, troppo rumoroso, tanto che Alice si ritrova costretta a interrompere la sua immutabile routine di lavoro per buttare giù una prima lettera di protesta, poi una seconda, che decide di andare a incollare personalmente sulla porta d’ingresso del nuovo arrivato. A separare i due ci sono pochi metri. Troppo pochi per riuscire ad ignorarsi, non abbastanza per evitare che due caratteri così diversi entrino in rotta di collisione: un botta e risposta, a suon di lettere e visite inattese, equivoci e colpi di scena, che nei giorni seguenti li porterà, loro malgrado, a ritrovarsi più vicini del previsto.

Cosi è l’amore?

Ho comprato questo libro perchè mi capitavano i video di Francesco Sole sulla Home e le poesie sceneggiate tratte da questo libro mi sembravano davvero interessanti. Quindi pensando che  Cosi è l’amore fosse una raccolta di aforismi e poesie sull’amore ho deciso di acquistarlo. In realtà non mi sono informata molto.

Infatti quando ho cominciato a leggere il libro si è rivelato una storia d’amore scritta in forma epistolare, come un diario e, solo le ultime 20 pagine sono una bellissima raccolta di pensieri sull’amore… che però alla fine sono tutte poesie che si trovano sul profilo Facebook di Sole.

In pratica, l’unica cosa per cui vale la pena il libro è l’8% delle sue pagine. Cioè, non fraintendetemi. Il libro mi piace. E’ scritto molto bene, soprattutto scorrevole e poi ha una bellissima struttura a diario, interiorizzante, ed eventi esterni con i capitoli cadenzati da poesie.

un libro che fosse abbastanza “vero” a livello sentimentale da poter esprimere i suoi punti di vista sull’amore, scorrevole da avere una lettura coinvolgente e instagrammabile per definire ciò che merita di essere pubblicato e condiviso sui social.1

Insomma, è un libro fatto per essere citato. Non tanto fatto di frasi fatte come si potrebbe pensare. Anzi, sono giustapposizioni di parole molto argute.

Ciò che invece contesto è il mezzo utilizzato per giustificare il fine. Vuoi fare una raccolta di aforismi, poesie, riflessioni? C’è davvero bisogno di utilizzare una componente narrativa? Perchè alla fine i contenuti ci sono, ma l’escamotage della storia romantica cozza molto con il resto. Perchè la trama fa acqua da tutte le parti e non è della stessa qualità della retorica e della filosofia di cui è intriso il libro.

Le descrizioni sono inesistenti, le scene banali e quasi della stessa consistenza scheletrica di una sceneggiatura. Il libro è scorrevole perchè fondamentalmente sono tutti dialoghi o pretesti per inserire una poesia. Ma la storia di fondo rovina tutto. E’ fastidiosamente surreale, tanto da sembrare una fanction come dinamiche e per la superficialità con cui vengono approfonditi gli eventi (diverso dalla relazione di coppia che invece si basa sul botta e risposta attraverso gli aforismi). La storia dura troppo poca per sembrare un grande amore credibile.

Conclusioni

Lo so che le frasi dette e lette da lui fanno già un ottimo effetto, ma anche leggerle su carta vi rapirà. Sicuramente Cosi è l’Amore vi porterà a ragionare su tante cose che ormai vengono date per scontate ed è bello sapere che è finalmente un italiano a metterle per iscritto. Romantico ma realista, ve lo consiglio.

Voi cosa ne pensate?

Qui Sara Scrive, così è l’amore, passo e chiudo!

Conclusioni

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Avatar
About Sara 396 Articles
Sara. Roma. 7 sorelle. Fangirl a tempo pieno. La leggenda narra che io sappia disegnare oltre che essere pazza per i Jonas Brothers.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.