BLACK LIVES MATTER: ecco alcuni consigli

Ciao a tutti ragazzi e ragazze!

Sicuramente la maggior parte di voi sarà già a conoscenza dei fatti successi nelle ultime settimane riguardanti l’omicidio di George Floyd, ma di seguito troverete comunque un breve riassunto. Lo scorso 25 maggio 2020, a Minneapolis, in Minnesota, l’afroamericano George Floyd viene fermato da quattro agenti di polizia dopo la chiamata di un negoziante che accusava Floyd di aver pagato con del denaro falso. La polizia lo ammanetta e lo dichiara in stato di arresto. L’uomo viene buttato per terra a pancia sotto e uno dei quattro poliziotti, Derek M. Chauvin, si inginocchia sopra di lui premendo una forte pressione sul suo collo per immobilizzarlo (anche se Floyd non sembra opporre resistenza). Nonostante i ripetuti “I can’t breath” (“Non riesco a respirare”) di Floyd, il poliziotto mantiene il ginocchio premuto sul collo dell’uomo per ben 8 minuti e 46 secondi, provocandone la morte. La vicenda è riuscita ad avere l’attenzione mondiale grazie a dei video registrati da passanti che hanno assistito alla scena implorando i quattro poliziotti di fermarsi.

In America, l’episodio è solo uno dei tanti omicidi compiuti da agenti di polizia nei confronti di uomini e donne neri, giudicati differentemente solo per il colore della pelle. Il caso di Floyd è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Non appena il video della morte dell’uomo è diventato virale, sono scoppiate proteste e manifestazioni contro l’abuso del potere della polizia e dell’odio razziale perpetrato da essa. Il grido di battaglia che negli ultimi giorni ha fatto il giro del mondo è solo uno: black lives matter (letteralmente: “le vite nere contano”).

Nonostante l’odio razziale sia presente quotidianamente e ovunque nel mondo, può essere difficile comprenderlo, soprattutto se non siamo noi quelli presi in causa. Questo blog si occupa di cinema, tv, musica, libri, e vorrei utilizzare il forte potere che questi strumenti hanno di mandare un messaggio per diffondere più informazione e consapevolezza. Quindi, a seguire troverete una lista di libri, film e serie tv che potranno aiutarvi a comprendere meglio il privilegio dei bianchi, l’odio razziale e le terribili conseguenze di quest’ultimo.

Libri

WHEN THEY CALL YOU A TERRORIST: A BLACK LIVES MATTER MEMOIR – Co-scritto da una delle fondatrici del movimento Black Lives Matter, racconta le vicende dei leader e le ingiustizie subite.

WHY I’M NO LONGER TALKING TO WHITE PEOPLE ABOUT RACE – È un’analisi del razzismo in Gran Bretagna e dell’immotivato dovere dei neri di spiegare molto spesso perché e come esiste il razzismo.

Film

XIII EMENDAMENTO – Documentario in cui attivisti e studiosi analizzano la criminalizzazione e il numero sempre crescente di incarcerazioni degli afroamericani negli Stati Uniti.

DEAR WHITE PEOPLE – Protagonisti sono gli studenti di colore di un college americano che affrontano giorno dopo giorno gli atteggiamenti razzisti.

Serie tv

WHEN THEY SEE US – È la vera storia di cinque adolescenti di Harlem (NY) che vengono ingiustamente accusati di una terribile aggressione ai danni di una giovane donna.

CHI HA UCCISO MALCOM X? – È il percorso per scoprire la verità circa l’assassinio di Malcom X, un famoso attivista per i diritti umani.

 

Invito anche chiunque voglia tenersi aggiornato sul movimento Black Lives Matter di visitare il sito ufficiale a questo link.

 

Spero che questi consigli possano aiutarvi ad interessarvi a questi temi che necessitano assolutamente più considerazione e interventi concreti.

Alla prossima,

Rosy. xo

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.