2 film da non perdere su Amazon Prime Video

Quando pensiamo allo streaming, spesso ci capita di sfogliare il catalogo Netflix alla ricerca di un film mai visto. Ma quante volte vi è capitato di incappare sempre negli stessi film? Per questo, ultimamente ho cercato qualche nuovo film da vedere anche su Amazon Prime Video che, durante il lockdown e anche attualmente, ha aggiunto film di quest’anno, permettendo al pubblico di fruirli pure quando le sale erano chiuse. Jexi e Il principe dimenticato – rispettivamente del 2019 e del 2020 – sono due chicche comedy assolutamente da non perdere.

Jexi, tra telefoni impazziti e qualche riflessione

Phil è un nerd come molti altri, che vive e sopravvive in funzione del suo telefono: è con quello che arriva sano e salvo a lavoro, guarda film, ordina da mangiare ogni sera. A causa di uno scontro con una bellissima ragazza in bici, il telefono di Phil va in mille pezzi e, dopo averlo portato in assistenza, se ne compra uno nuovo con una novità esilarante al suo interno: Jexi, un’assistente vocale che promette di migliorargli la vita.

Da quel momento, la vita di Phil verrà del tutto pilotata da quella voce femminile tirannica che non fa altro che offenderlo con un solo obiettivo: farlo uscire dalla sua stramaledetta comfort zone, farlo vivere davvero. Complice anche la naturale faccia buffa del protagonista, Adam DeVine, il film fa sbellicare dal ridere con scene ai limiti del demenziale, ma con una riflessione di fondo importante: che spesso per accorgersi di ciò che c’è intorno a noi basta tirare su il naso dal telefono.

Il principe dimenticato, un mix di Toy Story e Inside Out

Djibi è un padre single, vedovo da anni, talmente innamorato della figlioletta, Sofia, da inventare per lei ogni sera una serie di storie in cui loro due sono i protagonisti: lui, l’aitante principe perso in mille avventure e lei la dolce principessa da salvare. Un rapporto idilliaco che finisce per incrinarsi quando Sofia inizia la scuola media e, stufa di vedersi trattare come una bambina, chiede al padre di smetterla con le favole della buonanotte, perché troppo presa dal suo nuovo principe: Max, un ragazzo della sua classe.

Una narrazione che si svolge tra due mondi paralleli, quello reale e quello fiabesco, in cui i giocattoli prendono vita come in Toy Story e i personaggi delle favole lottano con le unghie e con i denti per non finire nell’Oblimondo e, quindi, per non essere dimenticati. Un film leggero, le risate assicurate di Omar Sy (protagonista di Quasi amici) e un finale da lacrimuccia.

E voi? Avete visto uno di questi due film? Fatemelo sapere nei commenti!

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.