Vocabolario dei desideri di Eshkol Nevo | Recensione

Titolo: Vocabolario dei desideri
Anno: 2020
Casa editrice: Neri Pozza
Genere: raccolta di racconti
Lunghezza: 128 pagine
Punto di vista: /
Valutazione: ★★★★☆

L’autore

Eshkol Nevo nasce a Gerusalemme nel 1971 e vive la sua vita tra l’Israele e gli Stati Uniti. Autore di Nostalgia (2014) che ha avuto un enorme successo, e di altri romanzi quali: La simmetria dei desideri, Neuland e Soli perduti.

L’illustratrice

Menzione d’onore per questo libro va sicuramente fatta per le opere presenti al suo interno, nonché in copertina. Pax Paloscia è un’artista italiana nata a Roma nel 1974. Ha studiato fotografia dividendosi tra l’Italia e gli Stati Uniti. Non solo un’illustratrice ma anche pittrice e fotografa, è un’artista a 360 gradi.

Trama

Questa raccolta, uscita il mese scorso, racchiude una serie di racconti contenuti precedentemente in una rubrica di Vanity Fair. Ogni lettera dell’alfabeto viene fatta corrispondere ad un sentimento, un concetto, un desiderio. Nessuna storia si assomiglia, ma fanno tutte parte dello stesso universo all’interno di quest’opera. E vengono magicamente trasportate all’interno delle illustrazioni che le accompagnano.

Commento

Questo è sicuramente un libro molto diverso da tutti gli altri. Alcuni racconti avranno la capacità di attrarvi più di altri, perché avranno sicuramente colpito qualche punto scoperto. Queste storie sono vicine a tutti e a nessuno, in un modo magico e dirompente. La scrittura dell’autore attrae e le storie piccole e veloci coinvolgono in poco tempo. Un libro che sembra avere un cuore pulsante capace di essere ascoltato da chiunque lo legga.

Conclusioni

Consiglio senza alcun dubbio l’acquisto di questo libro e la lettura del multi-universo che contiene. Una piccola perla nel catalogo Neri Pozza, a cui è stata dedicata una grande attenzione e cura nonostante si partisse da racconti già noti grazie alla rivista Vanity Fair. Non lasciatevela scappare.

E voi lo avete letto o ne avete sentito parlare? Fatemelo sapere qui sotto!

Antonia

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.