Toby Regbo: “Aethelred vs Aethelred” (Storia vs TLK).

In precedenza, sul Blog di Sara Scrive, ho già scritto su Toby Regbo in “TLK 2” e “TLK 3“. Adesso, in attesa di “TLK 4”, metto a confronto il personaggio di Aethelred: nella Storia e nella Serie TV.

Aethelred (Storia – Ex Wikipedia)

Aethelred o Æthelred (833 circa – 911) – Earl o Ealdorman di Mercia, governò il regno con il titolo di “Signore dei Merciani”. Benché di fatto esercitasse quasi tutti i poteri di un re, nominalmente era soggetto all’autorità del suo potente vicino e alleato, il re del Wessex. Di Aethelred non si conosce ascendenza; si ritiene che potesse essere il capo di una fallita invasione in Galles avvenuta nell’881. Poco dopo riconobbe la preminenza di Alfredo il Grande e la loro alleanza venne cementata dal matrimonio di Aethelred con sua figlia Ethelfleda.

Toby Regbo Aethelred Storia Ethelfleda - moglie di Aethelred
Ethelfleda – moglie di Aethelred

Nell’886 ottenne il controllo della città di Londra: tradizionalmente era sempre stata una città merciana e tale tornò nonostante avesse subito numerosi danni a causa delle incursioni vichinghe. Nell’892 le razzie ricominciarono ed egli condusse un’armata di merciani, gallesi e uomini del Regno del Wessex nella Battaglia di Buttington, che vide la sconfitta dei vichinghi. Aethelred passò poi i successivi tre anni a combattere con il figlio di Alfredo, Edoardo il Vecchio, fino a che (in un punto imprecisato fra l’899 e il 909) la sua salute cominciò a declinare e il governo passò nelle mani della moglie. Costei rimase al potere anche dopo la morte del marito fino al 918, quando anch’ella morì lasciando il regno alla figlia Aelfwynn, che venne però spodestata dopo un anno dallo zio Edoardo.

Il regno di Mercia (Storia – Ex Wikipedia)
L'Inghilterra - ai tempi di Aethelred
L’Inghilterra – ai tempi di Aethelred
Nell’VIII secolo, il Regno di Mercia dominava il sud dell’Inghilterra e così rimase fino a che Egberto del Wessex non sconfisse i merciani nella Battaglia di Ellandun. Dopo soli cinque anni la Mercia riconquistò la propria indipendenza e dopo di allora i due regni rimasero alleati: un fattore che giocò non poco nella resistenza opposta dagli inglesi contro i vichinghi. Il Galles era tradizionalmente sotto il controllo della Mercia e nell’853 Burgred di Mercia chiese l’aiuto di Etelvulfo del Wessex per invadere il Galles, onde ripristinare la propria egemonia; quello stesso anno sua figlia Æthelswith (838circa-888) sposò Burgred. Nell’865 la Grande armata danese arrivò nell’Anglia orientale; i locali furono costretti ad accettare la resa e l’anno dopo i vichinghi si inoltrarono verso la Northumbria e dopo averla conquistata posero sul trono un re fantoccio di cui si sa poco, tale Ecgberht di Northumbria.
Dopo aver raggiunto Nottingham, nella Mercia, i vichinghi si fermarono per l’inverno 867-868 ed Aethelred venne raggiunto da Etelredo del Wessex, fratello del futuro re Alfredo il Grande, per attaccare i vichinghi (anche se alla fine i merciani accondiscesero a un accordo pacifico). Nell’874 Burgred venne espulso dalla Mercia e al suo posto salì al trono Ceolwulf II, gradito agli invasori; la Cronaca anglosassone lo riporta come un re fantoccio, ma gli storici odierni tendono a dissentire, poiché sia i merciani che Alfredo lo riconobbero come sovrano.
Nell’877 i vichinghi divisero la Mercia: la parte orientale la tennero per loro, mentre Ceolwulf ebbe la parte occidentale. I vichinghi diressero quindi le loro attenzioni verso il Wessex, lasciando Ceolwulf libero di perseguire la loro rinnovata egemonia sul Galles. L’anno dopo, alla Battaglia di Ethandun, Alfredo sconfisse i vichinghi e Ceolwulf uccise Rhodri Mawr ap Merfyn (sovrano del Regno di Gwynedd). Dopo la scomparsa di Ceolwulf, nell’879 la Mercia cadde progressivamente sotto il controllo del Wessex.

Il re di Mercia (Storia – Ex Wikipedia)

Toby Regbo - Aethelred in "TLK"
Toby Regbo – Aethelred in “TLK”

L’ascendenza di Aethelred non è nota e non sembra essere strettamente imparentato con i suoi predecessori, anche se il nome sembra suggerire una connessione con i primi sovrani merciani. Aethelred potrebbe essere stato imparentato con il suocero di Alfredo, Æthelred Mucel (perché uno dei suoi figli, Æthelwulf, risultava essere presso la corte di Aethelred nel decennio dell’880).

Secondo alcuni studiosi, Aethelred era un Ealdorman proveniente dal sud-ovest della Mercia, regione dove si trovava lo zoccolo duro del suo potere. Non è chiaro quando Aethelred prese il posto dello scomparso o defunto Ceolwulf; quello che diversi storici ritengono certo è il poterlo identificare con lo stesso uomo che nell’881 guidò un’invasione nel Gwynedd, venendo sonoramente sconfitto (questa sconfitta lo obbligò a dimenticare le sue mire sul regno, ma egli continuò a esercitare il proprio potere su altre regioni come il Glywyssing o il Regno del Gwent). Secondo il biografo di Alfredo, il gallese Asser, fu per il comportamento tirannico di Aethelred che tali regioni si sottimisero al suo sovrano per averne la protezione. Entro l’883 anche Aethelred accettò la sovranità di Alfredo, probabilmente dopo aver constatato che l’influenza del Wessex era ormai impossibile da contrastare.

Da allora in poi, egli non agì sempre in sottomissione al sovrano del Wessex. Dopo la battaglia di Edington dell’878 Alfredo aveva costruito numerosi Burh nel proprio regno per difendersi dai vichinghi e, dopo che Aethelred riconobbe la sua autorità, vennero costruiti anche in Mercia. Londra nel tempo venne più volte attaccata e presa dai vichinghi e, secondo Asser, nell’886 Alfredo la riprese rendendola di nuovo abitabile e quindi affidandone il controllo ad Aethelred. Alcuni storici sono però in disaccordo e credono che la riconquista sia stata dovuta a un’azione militare e che sia poi stata passata ad Aethelred perché Londra era stata, tradizionalmente, sempre nell’orbita merciana ed egli voleva rispettarne la tradizione. Alcuni credono che Aethelred ne abbia avuto il controllo, perché diede un contributo pratico più cospicuo di quanto le cronache del Wessex vogliano ammettere. Dopo aver ripreso Londra, Alfredo ottenne la sottomissione di tutti gli inglesi non, a loro volta, sottomessi ai vichinghi.

Toby Regbo e Millie Brady - Aethelred e Aethelflaed in "TLK"
Toby Regbo e Millie Brady – Aethelred e Aethelflaed in “TLK”

L’alleanza fra Mercia e Wessex era stata sigillata con le nozze fra Aethelred e la figlia maggiore di Alfredo, Ethelfleda. Il primo documento dove ella appare è dell’887, ma diversi storici ritengono che le nozze vadano datate ad almeno tre o quattro anni prima, quando Aethelred aveva accettato la sovranità di Alfredo. È probabile che egli fosse di parecchio più vecchio della moglie e la loro unica figlia conosciuta è Aelfwynn. Nel testamento di Alfredo, redatto in quel decennio, egli lasciava al genero una spada e 100 mancusi (moneta).

Nell’892 i vichinghi attaccarono duramente l’Inghilterra orientale ed Aethelred partecipò alla sua difesa; dopo la sconfitta di Hastein, uno dei loro capi, Aethelred divenne il padrino di uno dei suoi figli ed Alfredo lo fu per l’altro (questo fece sì che quando sua moglie e i suoi figli caddero in mano inglese poterono tornare da lui). L’anno dopo Aethelred raccolse l’esercito per andare a dar man forte al cognato Edoardo il Vecchio, contro i vichinghi a Thorney (anche se, in quel caso, furono costretti a retrocedere). In quello stesso anno i vichinghi marciarono dall’Essex attraverso la Mercia fino ai confini con il Galles ed Aethelred li inseguì con un esercito di merciani, gallesi e gente del Wessex, fino a sconfiggerli nella Battaglia di Buttington. I vichinghi persero potenza nell’896 ed Alfredo per tutto quel tempo rimase nel West Country per difendere il Devonshire: i veri protagonisti furono Aethelred ed il cognato Edoardo.

Alla fine del IX secolo, la Mercia era governata da tre sotto-Ealdorman: Æthelwulf (zio di Ethelfleda) che controllava l’ovest e forse anche la parte centrale, Æthelfrith (padre di Æthelstan, il Mezzo re) che governava il sud e l’ovest ed Alhhelm che controllava i confini con i vichinghi. Æthelwulf ed Alhhelm non sono più menzionati dopo l’avvento del X secolo, mentre Æthelfrith divenne forse il fidato luogotenente di Ethelfleda, che dovette prendere le redini quando la salute di Aethelred iniziò a decadere.

I documenti evidenziano come Aethelred e la moglie abbiano supportato gli ordini religosi. Nell’883 liberarono l’abbazia di Berkeley dall’obbligo del feorm (pagamento in natura dovuto al re), quattro anni dopo donarono della forza lavoro al convento di Pyrton e con l’avvento del nuovo secolo diedero delle terre al priorato di Wenlock (oltre a un calice prezioso in onore della loro antica badessa, Santa Milburga).

La fine dell’indipendenza merciana (Storia – Ex Wikipedia)

Ad un certo punto del decennio 899-909, la salute di Aethelred declinò bruscamente e il potere passò nelle mani della moglie. Alcuni storici datano tale declino al 902, perché dai documenti il nome di Ethelfleda emerge senza quello del marito, congiuntamente però a quello del fratello Edoardo. Anche alcuni annali irlandesi chiamati Three Fragments vanno in questa direzione, affermando che Aethelred non aveva più parte attiva nel governo, anche se presenziava agli incontri con la moglie, la figlia ed il cognato. Non tutti gli storici sono però di questo avviso; alcuni sostengono che egli si sia limitato a far entrare negli affari la moglie e la figlia e che egli stesso abbia poi trovato la morte nel 910 (a seguito delle ferite conseguite in uno scontro con i vichinghi, alla Battaglia di Tettenhall).

Secondo Guglielmo di Malmesbury, il primogenito di Edoardo, Atelstano d’Inghilterra, venne spedito presso la corte di Aethelred, dopo che suo padre si risposò attorno al 900. Alla morte di Edoardo nel 924, Atelestano dovette fronteggiare una certa resistenza, ma alla fine la Mercia lo riconobbe come proprio sovrano.

Ethelfleda - Signora dei Merciani
Ethelfleda – Signora dei Merciani

Aethelred morì nel 911, ma Ethelfleda non ebbe in consegna tutti i territori del marito: Londra ed Oxford vennero presi da Edoardo, che, poco dopo la morte della sorella, spodestò la nipote dal trono e portò la Mercia sotto il proprio controllo.

Aethelred fu ricordato per aver combattuto numerose battaglie contro i Gallesi, tanto che Brochwael di Gwent si rivolse ad Alfredo per ottenere aiuto contro di lui. Verso la fine della sua vita, lasciò che la moglie Ethelfleda esercitasse buona parte dei suoi poteri, e proprio Ethelfleda gli successe quando Aethelred morì.

Aethelred (“The Last Kingdom”)

Storicamente esistito, in “TLK” il personaggio di Aethelred prende spunto dai fatti storici, ma è decisamente “romanzato”.

Attivo, ma anche talora discutibile nella realtà, nella Serie TV è “decisamente più discutibile”.

Arrogante, cattivo, opportunista, perfido… potrei continuare! In “TLK” Aethelred è così, sia sul piano personale (rapporto con la moglie), che su quello politico (aspira al controllo del Wessex).

Toby Regbo - Aethelred in "TLK"
Toby Regbo – Aethelred in “TLK”

Il matrimonio con Aethelflaed, figlia di Re Alfred, è stato sicuramente dettato da opportunità politica e al tempo non si poteva certo parlare di parità uomo-donna; nella fiction, però, Aethelred esercita un ruolo di superiorità che non trova giustificazione neanche a livello storico.

Considerazione negativa, anche a livello di comportamento politico: nella realtà spesso “il fine giustifica i mezzi”, ma… l’Aethelred di “TLK” è un opportunista “sciocco”.

Per quanto ricordo, anche l’autore dei Libri cui fa riferimento la Serie TV (“The Last Kingdom” è una serie televisiva britannica, basata sulla serie di romanzi Le storie dei re sassoni scritta da Bernard Cornwell), ammette di aver insistito un po’ sul carattere negativo di Aethelred.

E… Toby Regbo attore?

Quando inizia ad interpretare Aethelred, Toby è reduce dall’aver interpretato Francis in “Reign”, un personaggio quasi perfetto, quindi “facile da amare”. Al contrario, l’Aethelred di “TLK” è “decisamente antipatico” e… solo la buona interpretazione di Regbo lo rende comunque “interessante e gradevole”.

Toby Regbo - Aethelred in "TLK"
Toby Regbo – Aethelred in “TLK”

Una notazione anagrafica: il vero Aethelred doveva essere molto più vecchio di Æthelflaed; nella fiction marito e moglie appaiono invece entrambi giovani. E questo, almeno all’inizio, aiuta a sperare in un’evoluzione positiva del rapporto… non sarà così!

In “TLK” Aethelred è (purtroppo, secondo me) un personaggio  secondario, ma la recitazione del nostro attore ha dato luogo ad un vero cameo interpretativo. Adesso, non ci rimane che attendere la messa in onda di “TLK 4”!

SUGGERIMENTI (LINK Internet – YouTube)

Ciao, Carla!

ARTICOLI PRECEDENTI (ultimi 3)

Toby Regbo:

Blog Personale su TOBY REGBO https://www.carlalombardi.it/

 

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Toby Regbo attore inglese, di origine un po' italiana!
  2. Toby Regbo Mary Storia. Serie, Reign, Stuart, attore, parere, suggerimenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.