Superman/Green lantern corps: Dc cancella un nuovo progetto!

Inizialmente si era proposta, anni fa, un’idea per un film sul corpo delle lanterne verdi chiamato Green lantern corps.

Il film avrebbe visto protagonisti le due lanterne più famose, ovvero Hal Jordan e John Stewart, e sarebbe stato una sorta di poliziesco spaziale.

Inizialmente era stato affibbiato lo script a David S. Goyer (Trilogia cavaliere oscuro, L’uomo d’acciaio), poi licenziato perché il progetto scritto da lui valeva poco.

Non molto tempo fa venne affibbiato a Christopher McQuarrie (Mission impossible: Fallout, I soliti sospetti) che avrebbe dovuto riscrivere da capo lo script, quando in realtà in silenzio stava scrivendo un progetto che avrebbe incluso anche Superman.

La storia venne scritta dallo sceneggiatore poi rifiutata da Warner Bros., lo sceneggiatore spiega inoltre che era un progetto complicato che si sarebbe collegato al Superman di Henry Cavill, e inoltre spiega che la produzione preferisce fargli aggiustare i progetti che fargliene scrivere di nuovi.

Il mio pensiero

Beh cosa aggiungere, pare che Christopher McQuarrie stava lavorando in segreto ad un film sull’uomo d’acciaio, per me sarebbe stata un’idea niente male, ma credo che bisognerebbe esplorare molto di più il futuro di Superman.

Green lantern corps io credo sia una delle idee più geniale che possa uscire al cinema, raccontarci più di ciò che ancora non sappiamo la corpo delle lanterne verdi approfondire su quelli che sarebbero stati i personaggi principali, ovvero Hal Jordan e John Stewart, wow sarebbe fantastico

Inoltre il personaggio di Hal Jordan, per chi non lo sapesse o per chi non se n’è mai accorto, lo si può trovare nel film “Lanterna verde” con protagonista Ryan Reynolds, che a parer mio lasciando stare la boiata di film lui era praticamente uguale al personaggio.

Questo è il mio pensiero, voi cosa ne pensate? Fatemi sapere nei commenti!

Vostro, Sentry.

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.