Recensione: Rex un cucciolo a palazzo

Rex – Un cucciolo a palazzo (The Queen’s Corgi) è un film d’animazione belga del 2019, diretto da Ben Stassen e Vincent Kesteloot, e scritto da John R. Smith e Rob Sprackling, basato sulla vita dei corgi della regina Elisabetta II, in particolare Rex, che cerca di ritrovare la strada di casa.

Titolo: Rex – Un cucciolo a palazzo

Regista: Ben Stassen

Anno: 2019

Genere: Animazione

Trama:

A Buckingham Palace, Rex è il cucciolo preferito della regina Elisabetta. Ma la cosa non va giù agli altri cagnolini di corte, al punto che uno di questi non esita a tradirlo, abbandonandolo alla vita di strada. Rex, però, che non è soltanto un pancino morbido da accarezzare, sarà capace di grandi azioni.

Mio commento

Sicuramente Rex- Un cucciolo a palazzo è un film per bambini, ma un buon film per bambini ha un linguaggio universale che attraverso la semplicità riesce a parlare a piccoli e grandi…e questo film ci riesce alla  sceneggiatura originale fortemente influenzata da una regia europea e non forzatamente family friendly come i soliti film americani per bambini: ci si prende gioco di Donald Trump, ci sono gag con ammiccamenti sessuali (ovviamente leggeri e stupidi) e scenette politicamente scorrette (come quella del cane antidroga), o le citazioni di Fight Club.  Insomma, non ci si annoia proprio perchè non c’è solamente comicità slapstick.

Importante è anche la morale della storia: rinunciare alla vendetta sul cattivo per non abbassarsi al suo livello.

L’unica cosa che forse non eccelle è la grafica CGI non troppo curata per quanto riguarda la scenografia. I personaggi sono abbastanza particolareggiati, però forse mi aspettavo qualcosa di più, magari non agli stessi livelli di Toy Story.

Voi cosa ne pensate?

Qui Sara Scrive, passo e chiudo!

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
facebook instagram twitter
Condividi su
Avatar
About Sara 305 Articles
Sara. Roma. 7 sorelle. Fangirl a tempo pieno. La leggenda narra che io sappia disegnare oltre che essere pazza per i Jonas Brothers.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.