Recensione: Il diario di Bridget Jones (Saga)

coverTitolo: Il diario di Bridget Jones (Trilogia)
Autore: Helen Fielding
Anno: 1995
Genere: Romanzo, Diario

Trama:
Mangia troppo, beve troppo, fuma troppo, ha una mamma troppo invadente e incontra solo uomini egoisti o sgangherati. L’attrazione che Bridget prova per i mascalzoni inaffidabili o gli assatanati di sesso è pari soltanto alla convinzione che se riuscisse a scendere sotto i 55 chili, a smettere di fumare e a raggiungere la Calma Interiore, tutti i suoi problemi sparirebbero. Ma non ci riesce. Così si trova regolarmente umiliata dai tentativi di sua madre di accasarla con un ricco giovanotto dagli orribili maglioni fatti a mano, terrorizzata dalla bilancia, frustrata da un lavoro che non la soddisfa e dal rapporto con il suo capo, belloccio e, inutile dirlo, principe degli Inaffidabili.

Commento personale:
Ok, forse sono di parte essendo una gran fan di Colin Firth, ma vi assicuro che la trama semplice accompagnata dalle situazioni divertenti create dalla penna della Fielding, vi farà totalmente immergere nella storia e sotto sotto vi renderete conto che in ognuno di noi c’è una piccola Bridget Jones.
Ammetto di aver visto prima le famose trasposizioni cinematografiche (Il diario di Bridget Jones, Che pasticcio, Bridget Jones!) però la trama mi ha colpito cosi tanto, che ho pensato che se il film fosse eccezionale, il libro sicuramente doveva essere qualcosa di più. E non mi sbagliavo!
Con quel tocco che la rende un Orgoglio e Pregiudizio contemporaneo, la storia va avanti in maniera travolgente e spassosa, molto spesso mi sono ritrovata a rimanere alzata fino a tardi per leggere più capitoli possibili, era diventata una missione scoprire cosa sarebbe successo a Bridget e chi avrebbe scelto fra Mark Darcy e Daniel Cleaver.
Spero vivamente che questa recensione spingerà coloro che sicuramente hanno visto i fantastici film di Bridget Jones a leggere anche i libri!

Qui Sara Scrive, passo e chiudo!

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Avatar
About Sara 332 Articles
Sara. Roma. 7 sorelle. Fangirl a tempo pieno. La leggenda narra che io sappia disegnare oltre che essere pazza per i Jonas Brothers.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.