“Lover” è l’album più importante di Taylor Swift

“Lover” è il settimo album di Taylor Swift, pubblicato il 23 Agosto 2019. A differenza di “Reputation”, uscito nel 2017, “Lover” è una vera e propria esplosione di gioia, la stessa cantante ha infatti affermato che l’album non è altro che una celebrazione all’amore.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio perchè quest’album è stato considerato da Taylor il più importante della sua carriera.

Scooter Braun e la lotta sui diritti

“Lover” è il primo album che Taylor possiede veramente dopo l’accesissima faida avuta qualche mese fa con il manager Scooter Braun. La cantante ha pubblicato su Tumblr una lettera in cui si scagliava apertamente contro Scooter Braun per aver acquistato la Big Machine Records, etichetta discografica che possiede la musica di Taylor. Per la Swift il pensiero che l’uomo che ha sempre odiato possieda tutta la sua musica è insostenibile. Ma perchè Taylor lo odia così tanto?

Le motivazioni risalgono ai tempi della faida con Kanye West, che fece una videochiamata con Justin Bieber nella quale era anche presente lo stesso Scooter Braun. Kanye è stato considerato da Taylor il suo bullo (basti pensare al video musicale in cui ha inserito un “manichino” nudo con le sembianze di Taylor e alle canzoni in cui parla esplicitamente male di lei). Justin Bieber si è sempre schierato dalla parte di Kanye, così come anche Scooter.

Justin, dopo la lettera di Taylor, si è scusato con lei pubblicando un altro post ma, allo stesso tempo, difendendo Scooter a spada tratta, affermando che quest’ultimo non avesse niente a che fare con la videochiamata.

View this post on Instagram

Hey Taylor. First of all i would like to apologize for posting that hurtful instagram post, at the time i thought it was funny but looking back it was distasteful and insensitive.. I have to be honest though it was my caption and post that I screenshoted of scooter and Kanye that said “taylor swift what up” he didnt have anything to do with it and it wasnt even a part of the conversation in all actuality he was the person who told me not to joke like that.. Scooter has had your back since the days you graciously let me open up for you.! As the years have passed we haven’t crossed paths and gotten to communicate our differences, hurts or frustrations. So for you to take it to social media and get people to hate on scooter isn’t fair. What were you trying to accomplish by posting that blog? seems to me like it was to get sympathy u also knew that in posting that your fans would go and bully scooter. Anyway, One thing i know is both scooter and i love you. I feel like the only way to resolve conflict is through communication. So banter back and fourth online i dont believe solves anything. I’m sure Scooter and i would love to talk to you and resolve any conflict, pain or or any feelings that need to be addressed. Neither scooter or i have anything negative to say about you we truly want the best for you. I usually don’t rebuttal things like this but when you try and deface someone i loves character thats crossing a line..

A post shared by Justin Bieber (@justinbieber) on

La moglie di Justin ha prontamente commentato “Gentleman” e non si è fatta attendere la risposta di Cara Delevingne che ha caldamente consigliato alla donna di smetterla di stare dalla parte di questo tipo di uomini e di iniziare a mostrare solidarietà verso le donne. Ha poi aggiunto che non basta un post di scuse per sistemare la cose e che Justin non capisce veramente la situazione.
Il commento è stato subito eliminato da Justin ma i fan hanno copiato il testo e l’hanno incollato ripetutamente sotto al post.

Lover

“Lover” ha rappresentato per la cantante una vera e propria rinascita, si è lasciata l’oscurità alle spalle e con questo disco vuole solo diffondere amore.

“Not the things I hate, not the things I am afraid of, the things that haunt me in the middle of the night. I just think you are what you love.”

La canzone che prende il nome dall’album parla probabilmente, come quasi tutte le altre, di Joe Alwyn, l’attuale fidanzato di Taylor. Nella canzone si evince la voglia di Taylor di passare la vita con quest’uomo e di condividere tutto con lui.

Can I go where you go?
Can we always be this close forever and ever?
And ah, take me out, and take me home (Forever and ever)

Posso andare dove vai?
Possiamo essere sempre così vicini per sempre?
E ah, portami fuori e portami a casa (per sempre e per sempre)

The Archer

“The Archer” è probabilmente la canzone più delicata dell’album, nella quale Taylor si mostra completamente vulnerabile di fronte alle complicazioni che ci possono essere in una relazione.

I’ve been the archer, I’ve been the prey
Who could ever leave me, darling
But who could stay?
Dark side, I search for your dark side
But what if I’m alright, right, right, right here?

Sono stata l’arciere, sona stata la preda
Chi potrebbe mai lasciarmi, tesoro
Ma chi potrebbe restare?
Lato oscuro, cerco il tuo lato oscuro
Ma cosa succede se sto bene, giusto, giusto, proprio qui?

Miss Americana & The Heartbreak Prince

La canzone rappresenta una specie di ritorno al passato, parla di un ballo del liceo e di come è facile essere giudicata una “cattiva ragazza”. La canzone potrebbe inoltre anche essere un riferimento ad un celebre cameo che fece Taylor in “Hannah Montana” nel quale cantò “Crazier”. In “Miss Americana & The Heartbreack Prince” la Swift infatti canta:

You know I adore you, I’m crazier for you
Than I was at 16, lost in a film scene
Waving homecoming queens, marching band playing
I’m lost in the lights

Sai che ti adoro, sono pazza per te
più di quando avevo 16 anni, persa nella scena di un film
salutando le regine in arrivo, una band che marcia suonando
sono persa nelle luci

Soon You’ll Get Better

Questa canzone, in collaborazione con Dixie Chicks parla della battaglia che sta combattendo la madre di Taylor contro il cancro. La cantante si mette davvero a nudo grazie alla sua musica e parla della sua relazione con la malattia della madre.

I know delusion when I see it in the mirror
You like the nicer nurses, you make the best of a bad deal
I just pretend it isn’t real
I’ll paint the kitchen neon, I’ll brighten up the sky
I know I’ll never get it, there’s not a day that I won’t try
And I say to you…
Soon, you’ll get better
‘Cause you have to
And I hate to make this all about me
But who am I supposed to talk to?
What am I supposed to do
If there’s no you?
This won’t go back to normal, if it ever was
It’s been years of hoping, and I keep saying it because
‘Cause I have to

Conosco la delusione quando la vedo nello specchio
ti piacciono le infermiere più gentili, tiri fuori il meglio dal peggio
ed io faccio finta che non sia vero
dipingerò la cucina di un colore neon, illuminerò il cielo
so che non ce la farò, non c’è un giorno in cui non ci proverò
e ti dico…
Presto starai meglio
perché devi
e odio parlare di me stessa
ma con chi dovrei parlare?
cosa dovrei fare
se no ci sei tu?
Non si tornerà alla normalità, se c’è mai stata
ci sono stati anni di speranza, e continuerò a dirlo
perchè devo

It’s Nice to Have a Friend

“It’s nice to have a friend” parla di amicizia che si trasforma in qualcosa di più, molti pensano che si riferisca a Karlie Kloss.

School bell rings, walk me home
Sidewalk chalk covered in snow
Lost my gloves, you give me one
“Wanna hang out?” Yes, sounds like fun
Video games, you pass me a note
Sleeping in tents
It’s nice to have a friend

La campanella della scuola, cammino verso casa
i marciapiedi pieni di neve
ho perso i miei guanti, me ne dai uno dei tuoi
“Ti va di fare qualcosa insieme?” Si, sembra divertente
Video games, mi passi un bigliettino
dormiamo in tende
E’ bello avere un amico

 

E voi cosa ne pensate di Lover? Vi è piaciuto? Onestamente io non credo che sia all’altezza degli album precedenti ma l’ho trovato molto carino ed orecchiabile. Scrivete le vostre opinioni nei commenti!

Qui Veronica Scrive, passo e chiudo!

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Veronica
About Veronica 35 Articles
Mi chiamo Veronica, sono critica al punto giusto, ironica e creativa. Mi piace leggere, scrivere, informarmi e fare altre cose che la gente pensa siano inutili. Amo viaggiare e provare cose nuove, divertirmi e raggiungere i miei obbiettivi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.