La dama velata: Aurora, Matilde e Luisa

Ciao a tutti e a tutte! Questo è l’ultimo articolo riguardo “La dama velata” e parlerò di tre personaggi minori che mi sono piaciuti molto: Aurora, Matilde e Luisa.

Aurora

Aurora e i suoi genitori

La piccola Aurora è un po’ il collante di tutta la serie tv e aiuta i personaggi più grandi a migliorare: inizialmente suo nonno, papà di Clara, che voleva fortemente un nipote maschio a cui lasciare l’eredità ma che, invece, si scopre terribilmente innamorato della sua piccola nipotina. Poi aiuta suo padre, Guido, a non perdere la bussola e a capire che, in fondo, qualcosa di buono nella vita l’aveva fatto.

Aurora e suo padre

Aurora è nata dall’amore di Guido e Clara, senza se e senza ma e, secondo me, il suo nome è dovuto al primo vero incontro tra i due. Se ci fate caso, Guido porta Clara a vedere l’alba -che culmina proprio con l’aurora- e Clara poi decide di dare quel nome a sua figlia: potrebbe essere solo una coincidenza ma, alle volte, è tutto studiato.

Emma Orlandini veste i panni di Aurora in tutte le scene che vedono questo personaggio essere parte attiva nelle conversazioni, mentre le altre piccole interpreti sono considerate al livello di comparse. A parte la bellezza e la dolcezza della giovanissima attrice la trovo perfetta nella parte che le è stata affidata: pur essendo così piccola è riuscita a trovare il giusto feeling con gli attori più grandi. Sono state adorabili le scene assieme a Miriam Leone e anche quelle con Lino Guanciale, in particolar modo quella nella quale Guido fa sedere Aurora sopra al pianoforte e la invita ad un concerto.

Matilde

Matilde è la zia buona di Clara, ed è sicuramente in netto contrasto con Adelaide. Il personaggio di Matilde funge da ponte tra la vecchia e la nuova Clara in quanto è grazie a lei che Clara entra nuovamente a fare parte della famiglia Grandi sotto mentite spoglie. Matilde è la zia che tutti vorremmo: sempre pronta a consolare sua nipote, a guidarla sulla retta via ma anche a sostenerla nel suo piano di vendetta nei confronti di Adelaide.

Mar Regueras veste i panni di Matilde e mi è sembrata adatta per il ruolo. L’attrice è spagnola e ne “La dama velata” è stata doppiata quindi non posso dire molto sulla recitazione in quanto non l’ho potuta apprezzare a 360°.

Luisa

L’ultimo personaggio che voglio analizzare è Luisa: la domestica e cameriera di casa Grandi. Ho scelto di dedicare qualche riga anche a Luisa perché, pur avendo di fatto un ruolo marginale in casa, è la prima ad accorgersi che qualcosa non va, che se Clara sta male non è perché è isterica, come ipotizzato dai dottori. Dopo l’allontanamento di Guido e Clara, a causa delle divergenze tra i due, Luisa è l’unica insieme ad Aurora che continua a voler bene a Clara e che, forse, continua anche a sperare in una sua riconciliazione con Guido. È vero che il personaggio di Luisa è un po’ marginale e di contorno ma è la luce in fondo al tunnel, è colei che fa pensare che nel mondo c’è qualcuno di buono che vuole aiutare gli altri per il semplice piacere di farlo.

Purtroppo non sono riuscita a trovare il nome dell’attrice che veste i panni di Luisa e mi dispiace perché avrei voluto quantomeno citarla. Ad ogni modo mi è sembrata adatta anche se, di fatto, la si può apprezzare poco dal momento che non sono così frequenti le sue apparizioni in scena.

Aurora, Matilde o Luisa? Chi vi piace di più delle tre?
Ilaria.

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Ilaria
About Ilaria 57 Articles
Sono una studentessa universitaria appassionata di teatro e di recitazione in generale ma anche di tennis.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.