#freeBritney: Britney Spears è imprigionata contro la sua volontà?

L’ashtag #freeBritney è schizzato in tendenza su Twitter in questi giorni ma cosa significa? Si dice che Britney sia sotto lo strettissimo controllo del padre, il quale prende decisioni al posto suo.

Pazzia e tagli drastici

Iniziò tutto nel 2007 quando Britney entró in un parrucchiere di Los Angeles e si rasó a zero. Quell’anno è stato molto particolare per la cantante, infatti combatteva per l’affidamento dei suoi due figli, Sean e Jayden in seguito alla separazione dal marito. All’epoca la cantante era anche dipendente dalle droghe e dall’alcool e aveva aggredito pesantemente un paparazzo servendosi di un ombrello. Insomma…non proprio un bel periodo per la star del pop.

Fu proprio in quel periodo che la cantante venne “affidata” al padre in modo che fosse lui a prendere le decisioni al posto di Britney, dal momento che sembrava non ragionasse più. Questa conservatorship si sarebbe però dovuta interrompere molto tempo fa, dopo che Britney ha dimostrato alla corte di essere cosciente delle sue azioni, ma il padre avrebbe continuato a tenerla sotto il suo strettissimo controllo.

Britney rinchiusa in un ospedale psichiatrico

Britney ha annunciato di voler prendere del tempo per se stessa e di volere andare di sua spontanea volontà in un ospedale psichiatrico. A detta di molti peró le cose non sarebbero andate in questo modo, infatti sarebbe stato il padre Jamie Spears ad aver scoperto che Britney non stava prendendo le sue medicine come prescritto. Britney è stata quindi portata dal dottore, che le ha prescritto dei nuovi farmaci. Lei si è rifiutata di prendere anche i nuovi psicofarmaci e a quel punto Jamie l’avrebbe avvisata: se lei non avesse preso gli psicofarmaci lui avrebbe cancellato il Domnation, e così è successo.

Jamie avrebbe proprio detto ‘daremo la colpa alla mia malattia’. E così c’è stato il post su instagram (fatto da qualcun’altro perchè a causa della conservatorship Britney non puó avere un telefono personale) con il quale la cantante si scusava e spiegava che voleva dedicare del tempo al padre gravemente malato. Peccato che qualche giorno vicino all’accaduto il padre venga ritratto in ottima forma in una foto ad un matrimonio. In seguito a questi fatti è stato lanciato l’ashtag #freeBritney dai fan che chiedevano la fine della conservatorship.

View this post on Instagram

We all need to take time for a little "me time." 🙂

A post shared by Britney Spears (@britneyspears) on

 

Un post smentisce tutto e un altro fa ricomparire i sospetti

Con un video su instagram Britney rompe finalmente il silenzio e invita i fan a non credere a tutto quello che si legge di lei su internet e soprattutto a smetterla con le minacce di morte nei confronti della sua famiglia e del suo team perchè stanno passando un momento delicato, le serve del tempo per riprendersi ma promette di tornare più forte!

View this post on Instagram

I wanted to say hi, because things that are being said have just gotten out of control!!! Wow!!! There’s rumors, death threats to my family and my team, and just so many things crazy things being said. I am trying to take a moment for myself, but everything that’s happening is just making it harder for me. Don’t believe everything you read and hear. These fake emails everywhere were crafted by Sam Lutfi years ago… I did not write them. He was pretending to be me and communicating with my team with a fake email address. My situation is unique, but I promise I’m doing what’s best at this moment 🌸🌸🌸 You may not know this about me, but I am strong, and stand up for what I want! Your love and dedication is amazing, but what I need right now is a little bit of privacy to deal with all the hard things that life is throwing my way. If you could do that, I would be forever grateful. Love you ❤️❤️❤️

A post shared by Britney Spears (@britneyspears) on

Un post pubblicato subito dopo però fa sospettare nuovamente i fan, la cantante infatti scrive “Chi lo avrebbe detto che lo stress mi avrebbe fatto perdere due kg? Buon per me”. Gli utenti hanno quindi espresso le proprie perplessità riguardo il video, che a detta di molti sarebbe stato girato tempo prima. Inoltre risulta strano a tanti anche il modo in cui Britney parla del suo corpo “è certo che non è stata Britney ha postare quel video, stanno solo cercando di mascherare tutto”

Come finirà questa storia? Speriamo che si possa fare luce sull’accaduto quanto prima e che Britney si riprenda!

E voi cosa ne pensate? Scrivetelo nei commenti!

Qui Veronica Scrive, passo e chiudo!

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Veronica
About Veronica 33 Articles
Mi chiamo Veronica, sono critica al punto giusto, ironica e creativa. Mi piace leggere, scrivere, informarmi e fare altre cose che la gente pensa siano inutili. Amo viaggiare e provare cose nuove, divertirmi e raggiungere i miei obbiettivi.

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.