Chiara Ferragni Unposted – Recensione del documentario

Quello che sapevo di Chiara Ferragni prima di vedere Chiara Ferragni unposted è che è un personaggio che senza dubbio ha avuto tempismo, intraprendenza e intelligenza nel scegliere un mercato nascente ed affermarsi in esso.

Quello che so di Chiara Ferragni ora che ho visto Chiara Ferragni Unposted è esattamente lo stesso.

Il documentario

Il film racconta stralci di vita passata di Chiara in cui la vediamo bambina e unisce interviste a varie personalità nonché alla famiglia, a suo marito Fedez e alla stessa Ferragni. A dir la verità di unposted c’è ben poco, tutto ciò che vediamo in Chiara Ferragni Unposted è ciò che si vede su Instagram e si legge sulle varie testate giornalistiche. Non riusciamo davvero a comprendere come abbia fatto nello specifico ad arrivare a questo punto ed è un peccato perché così sembra quasi un successo del tutto casuale, cosa che ovviamente non è possibile.
Un pizzico di retorica alla “se lo vuoi veramente ce la fai” non basta a spiegare o meglio documentare una scalata vertiginosa nel suo settore.
Inoltre la stessa Chiara risulta molto fredda e molto “personaggio” al contrario di Fedez che è molto più spontaneo (forse l’unico veramente spontaneo tra gli intervistati).
Le ragioni di determinate scelte vengono spiegate da lui che dice cose del tutto sensate ma il fulcro del documentario manca e il tutto si riduce quindi ad uno spot di un’ora e mezza circa sull’influencer.

Conclusioni

Un peccato, con questo Chiara Ferragni unposted si sarebbe potuti andare più a fondo, analizzare attraverso il successo di una ragazza come tante le meccaniche di una società che sta cambiando, capirne i bisogni ed interpretarli. Messo così sembra tutto molto casuale e fine a sé stesso ed è un’occasione persa.

 

Lorenzo

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi restare aggiornato sul mondo dello spettacolo, recensioni, news, interviste e altro ancora non dimenticare di seguirci su:
Condividi su
Avatar
About Lorenzo 74 Articles
Sono un grande appassionato di Cinema, soprattutto pellicole horror. Adoro anche il cinema classico e tutto ciò che non è mainstream. Sono anche un appassionato di videogiochi e serie Tv. Amo leggere e vado matto per Stephen King e Bruce Springsteen.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.